Canon è Digital Imaging Partner della mostra Dark-Matter di Enrico Sacchetti

Milano, 25 maggio 2018 – Dal 25 maggio al 30 giugno 2018, Canon Italia è Digital Imaging Partner della mostra fotografica Dark-Matter di Enrico Sacchetti in esposizione presso Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci (Via San Vittore 21 – Milano). La mostra si colloca nel ricco calendario di appuntamenti del Photofestival 2018, che vede Canon Italia protagonista di varie iniziative dedicate al mondo dell’imaging.

Enrico Sacchetti, premiato fotografo internazionale, è specializzato in fotografia scientifica e industriale, interessato in particolare alle grandi strutture nel mondo della fisica, astrofisica e astronomia. Da questa passione nasce la mostra dal titolo Dark-Matter che ha per tema i rivelatori, gli acceleratori e i telescopi. Tutto ciò che serve insomma per potere intraprendere la ricerca sulle particelle fondamentali come Bosoni, Quark, Muoni e Neutrini, ma anche per indagare la materia oscura e l’energia oscura finora ipotizzate, ma mai realmente ‘viste’.

Il Museo della Scienza e della Tecnologia è dunque la sede ideale per ospitare questa mostra che, grazie alla tecnologia e alle applicazioni di stampa Canon Océ Arizona, consente al pubblico di ammirare la riproduzione di immagini suggestive, scattate da un capo all’altro del mondo. Un lavoro che ha portato Sacchetti a visitare anche location estreme come la stazione Italo-Francese Concordia costruita sul plateau antartico con temperature inferiori ai -50° C oppure l’Osservatorio di Arecibo di Porto Rico nel pieno di un temporale tropicale.

Le immagini di Sacchetti consegnano ai visitatori della mostra il racconto fotografico che testimonia situazioni e punti di osservazione davvero particolari. Ne è un esempio l’Osservatorio Keck che si trova nello splendido paesaggio “marziano” della Grande Isola di Hawaii a un’altitudine di circa 4.100 metri: uno degli unici posti al mondo in cui è possibile guidare dal livello del mare fino a 4,100 metri in circa 2 ore. Inutile descrivere gli spettacolari paesaggi esposti.

La mostra racconta anche l’esperienza presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare sotto il Gran Sasso. In questo contesto, per fotografare l’intero rivelatore in un solo scatto, è stato necessario posizionare l’attrezzatura fotografica su una impalcatura situata sopra il rivelatore alto circa 15 metri. Un totale di 30 immagini fotografiche che narrano il lavoro di ingegneri, ricercatori e scienziati impegnati quotidianamente nello studio dell’universo e nello sviluppo del progresso scientifico.

Massimiliano Ceravolo, Professional Imaging & Marketing Consumer Director di Canon Italia ha commentato: “Sostenere la mostra Dark-Matter è per Canon un ulteriore occasione per rinnovare il proprio impegno al fianco dei professionisti e sostenere lo sviluppo della cultura dell’imaging. Nel caso specifico di questa mostra dedicata al mondo della scienza e della ricerca, desideriamo sottolineare come l’innovazione, nel campo della fotografia e delle tecniche di stampa, abbia guidato Canon in ogni passo della sua storia”.

“Per poter cogliere le più minuscole particelle dell’universo è essenziale disporre di incredibili strumenti tecnologici. Sono proprio queste tecnologie che mi hanno affascinato e che ho voluto raccontare con il mio progetto fotografico. Canon EOS 5DS R e specialmente l’obiettivo EF11-24mm f/4.0L USM mi ha aiutato a rappresentare fedelmente le grandi strutture del mondo della fisica, dell’astronomia e dell’astrofisica” ha affermato Enrico Sacchetti.

“A questa XIII edizione di Photofestival, la rassegna milanese di fotografia d’autore promossa da AIF – Associazione Italiana Foto & Digital Imaging, partecipano per la prima volta in modo attivo gran parte dei brand Partner di AIFoto, con progetti finalizzati a costruire un’offerta di contenuti ampliata e diversificata. Siamo lieti di aver collaborato con Canon alla realizzazione di una mostra che contribuisce a valorizzare il programma di un evento culturale sempre più ricco e diffuso sul territorio metropolitano” ha dichiarato Cristina Comelli, Segretario Generale di AIFoto.

Per informazioni: Museo della Scienza tel. 02 485551 oppure info@museoscienza.it. La mostra Dark-Matter di Enrico Sacchetti è aperta nei seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.00 e sabato e festivi dalle 9.30 alle 18.30.

Per tutti gli appuntamenti di Canon a PhotoFestival 2018: http://www.milanophotofestival.it/eventi/

 

Segui Canon sui canali social: FacebookTwitterInstagramLinkedin Professional Imaging

#liveforthestory

@CanonItaliaSpa @CanonBusinessIT

fcwebstore