CANON SVILUPPA UN SISTEMA DI CONTROLLO REMOTO PER FOTOCAMERE A OTTICA INTERCAMBIABILE

Canon Inc. annuncia oggi lo sviluppo di una nuova soluzione di controllo remoto per la fotografia, fornendo a tutti coloro che utilizzano fotocamere Canon a ottica intercambiabile, la possibilità di controllarle da remoto. Questa tecnologia è stata sviluppata, in risposta alle esigenze degli utenti, per consentire il funzionamento remoto delle macchine fotografiche, soprattutto per chi opera nel mondo del fotogiornalismo come, per esempio, il racconto degli eventi sportivi. Questa soluzione, attualmente in fase di sviluppo, utilizza un sistema basato su un centro in cui l’asse ottico della fotocamera è perpendicolare all’asse di rivoluzione dell’unità, un sistema che ricorda quello tipico dei metodi di ripresa tradizionali.

Studiato appositamente per i fotoreporter, il Sistema di Controllo Remoto Pan-Tilt e l’applicazione Camera Remote permettono di controllare più Sistemi di Controllo Remoto Pan-Tilt e fotocamere da un singolo PC. Ciò consente a un singolo operatore di gestire più strumenti di scatto: in questo modo si ottiene un efficientamento dei flussi di lavoro e della gestione d’immagine, particolarmente utile in caso di grandi manifestazioni sportive. Questa soluzione di controllo remoto consente ai fotografi l’acquisizione di immagini da più angolazioni e punti di vista, immagini che non sarebbero possibili con i metodi di ripresa convenzionali.

 

Canon si impegna a sviluppare questo sistema in modo da renderlo adatto a una più ampia gamma di scenari di ripresa oltre agli eventi sportivi, dalla realizzazione di produzioni animate e multimediali, fino alla fotografia per le attività di e-commerce e di prodotto. Lo sviluppo di questa soluzione sottolinea l’attenzione che l’azienda rivolge ai professionisti offrendo nuove modalità di raccolta e gestione delle immagini.

Commenti
Guarda anche...
Binocolo con stabilizzazione d’immagine o binocolo anti-shake (a settembre 2019),…