Vai al contenuto

  • Connettiti con Facebook Log In with Google      Connettiti   
  • Registrati

Close Open
Close Open

Contenuti più graditi


#3002242 Il Micromosso e tecniche di scatto per contrastarlo

Inviato da ILoveMyCanon in 12 gennaio 2014 - 12:08

Posto in questa sezione la mia mini guida sulla corretta tecnica per contrastare il nostro micromosso.

Specie per chi non è abituato a scattare con obiettivi non stabilizzati il micromosso è sempre in agguato.

A mano libera, se ci si attiene a delle semplici regole legate alla tecnica/postura possiamo garantirci delle foto senza il micromosso:
-tenere i piedi leggermente larghi
-posizionare un piede leggermente avanti
-sfruttare l'appoggio dell'occhio sul mirino (3° punto d'appoggio naturale)
-piegare i gomiti avvicinandoli ai fianchi
-utilizzare tempi di scatto/esposizione di sicurezza :
*regoletta > impostare un tempo di scatto pari all'incirca al "reciproco" della focale utilizzata, se per esempio utilizziamo una focale di 55mm, il tempo di scatto di sicurezza è di circa 1/60 di secondo; con ottica da 250mm 1/250 e così via. .. maggiore sarà la focale, più breve sarà il tempo di esposizione.
*reflex con sensore aps-c >in questo caso a causa del sensore con dimensioni più piccole di un full-frame dobbiamo tener presente del fattore di crop del sensore stesso .. in questo caso 1.5x (nikon-sony-minolta-pentax) , 1.6x (canon) e 1.7x (sigma) - sensore aps-H > 1.3x canon serie 1D
Il sensore di una reflex aps-c ha dimensioni inferiori al formato della pellicola 24x36 mm (full-frame), verrà quindi catturata solo la porzione centrale dell'immagine che sarà così "ritagliata" e di conseguenza risulterà ingrandita come se venisse usato un obiettivo con focale proporzionalmente maggiore.
Tornando all'esempio precedente ,una focale di 60mm si comporterà su aps-c come se fosse da 90/96mm ; il tempo di scatto di sicurezza dovrà quindi tenere presente il crop e sarà pari o superiore a 1/90 di secondo.
n.b. se sfruttiamo obiettivi o reflex stabilizzati, i margini di sicurezza saranno maggiori sfruttando gli stop di guadagno che offre la presenza del stabilizzatore.
-Altra considerazione sul tempo di scatto di sicurezza: Molti fotografi si sono accorti che con sensori molto densi o con alcuni nuovi progetti (esempio: da nikon d7000 a d7100) il tempo di scatto dovrà essere ancora più rapido del solito.
-impugnare bene il corpo macchina e l'obiettivo:
generalmente la mano sinistra regge il corpo della reflex e l'obiettivo, da sotto, con il palmo rivolto verso l'alto permettendo anche di agire sui 2 ring posti sul barilotto dell'obiettivo (zoom e focheggiatura : quest'ultimo se si lavora in manuale) ; la mano destra avvolge saldamente la reflex con l'indice che senza tensioni è pronto ad agire sul pulsante di scatto dopo aver fatto le regolazioni sulla ghiera anteriore e il pollice pronto alle regolazioni sul dorso e appogiato sulla superficie al momento dello scatto.
Per obiettivi molto pesanti, con allungamento anteriore durante la zoommata, consiglio di mantenere la mano sinistra sotto l'obiettivo oppure sul lato sinistro sempre a forma di "C". Utile per bilanciare l'insieme reflex+obiettivo è di dotarsi di impugnatura battery-grip sotto la reflex im modo da controbilanciare parzialmente il tutto.
-trattenere il respiro (in apnea) 1 o 2 secondi durante la fase dello scatto
-lavorare con tempi di sicurezza 1/60sec o meglio 1/125sec
-sfruttare gli appoggi naturali come banco, mobile, muro, albero, ringhiera, palo etc.
-agire sul pulsante di scatto con il movimento del polpastrello , non di tutto il dito (gli ultimi 2 segmenti)

In realtà la corretta tecnica di scatto (nelle reflex ma trasportabile a qualsiasi macchina fotografica) prevede una procedura un pochino piu' complessa.
Per eliminare le vibrazioni si dovrebbe scattare a polmoni vuoti o meglio semi-vuoti: guardiamo nel mirino e respiriamo normalmente, al momento che decidiamo di scattare (compatibilmente con la situazione di scatto ovviamente) iniziamo ad espirare lentamente e contestualmente aumentiamo leggermente ed in modo costante la pressione sul pulsante di scatto, in modo omogeneo e leggero fino al rilascio, l'ideale è che ci sia il rilascio dell'otturatore giusto un attimo dopo il termine dell'espirazione, quasi a sorprenderci; chiaro nel reportage non è applicabile, ma in molte situazioni si, quando abbiamo qualche secondo per comporre e scattare possiamo farlo sempre, abituandosi si impara a farlo molto in fretta.
E' la stessa tecnica che si usa nel tiro con la carabina, dove naturalmente qualsiasi vibrazione al momento del rilascio del percussore inficia irrimediabilmente il risultato.

ciao a tutti e buona luce , lauro


#3421723 il lago in bianco e nero

Inviato da nick1979 in 16 novembre 2016 - 00:10

critiche e commenti ben graditi

Miniature Allegate

  • IMG_8857-web.jpg



#3510996 Sfida Tematica n.23 - Tema: BLACK & WHITE

Inviato da falconero79 in 28 agosto 2018 - 15:31

ragazza con cappello

3D9A7221.jpg




#3511009 Sfide Fotografiche → ESTATE

Inviato da Franz 78x in 28 agosto 2018 - 16:44

Di mattina presto...

Miniature Allegate

  • 7D4A8971_1200.jpg



#3417431 SCUOLA DI FOTOGRAFIA - INDICE ARGOMENTI

Inviato da Addotta Domenico in 19 ottobre 2016 - 10:30

scuola di fotografia.PNG

 

Da un'idea di Antonio_CSI, ampiamente discussa qui (clicca) , diamo inizio a questo nuovo progetto, una scuola di fotografia realizzata dagli utenti del forum per gli utenti del forum.

 

E' stato creato un indice del corso suddiviso in capitoli, ogni utente può prendersi carico di svilupparne uno e di darne comunicazione in risposta a questo topic, ovviamente il tempo di realizzazione del capitolo non deve superare la 2 settimane, in quel caso il capitolo viene ritenuto libero e realizzabile da altri utenti.

 

Qui in allegato trovate l'indice degli argomenti che potete sviluppare. Una volta preso in carico l'argomento da sviluppare e è necessario inviare il materiale, testo e foto a forum@canonclubitalia.com , indicando anche il proprio nome e nickname sul forum.

 

NOTA BENE: I CAPITOLI EVIDENZIATI IN ROSSO SONO PRONTI, CLICCABILI E VISIONABILI. GLI ALTRI SONO DA SVILUPPARE INSIEME.

 

 

I)       Presentazione

 

 

II)     SEZIONE A: Teoria ed Elementi di fotografia

CAP1.             Introduzione alla fotografia

CAP2.             Impugnare correttamente la fotocamera ed evitare il micromosso

CAP3.             Il triangolo dell’esposizione - REALIZZATO DAAntonio_CSI

CAP4.             Il diaframma e la profondità di campo

CAP5.             Come impostare i diaframmi - Usare la modalità (Av)

CAP6.             Il tempo di esposizione, la scelta del tempo di esposizione

CAP7.             Come impostare i tempi - Usare la modalità (Tv)

CAP8.             La sensibilità, impostare la sensibilità ISO, rumore digitale

CAP9.             L’istogramma dell’esposizione e dei livelli

CAP10.           Compensazione e blocco dell’esposizione

CAP11.           La modalità manuale (M)

CAP12.           L’esposimetro della fotocamera

CAP13.           Modalità di esposizione

CAP14.           Il concetto di “stop” e di EV in fotografia

CAP15.           La “messa a fuoco” 

CAP16.           Modalità e punti di messa a fuoco

CAP17.           Il live-view

CAP18.           Il bilanciamento del bianco

CAP19.           RAW e JPEG

CAP20.           I dati EXIF

 

Sotto SEZIONE A: Approfondimenti

a)         La posa B (bulb)

b)         Il bracketing dell’esposizione e l’HDR

c)         La diffrazione

d)         L’iperfocale

e)         Profondità di colore e la Gamma dinamica

 

 

III)    SEZIONE B: Elementi di composizione e tecniche fotografiche

CAP21.           Riempire il fotogramma

CAP22.           Valorizzare il soggetto

CAP23.           La sezione aurea

CAP24.           La regola dei terzi

CAP25.           Il punto, le linee, le curve

CAP26.           Linee guida e punti di ancoraggio

CAP27.           Cornici naturali

CAP28.           Pattern

CAP29.           La teoria dei colori

CAP30.           L’importanza dello sfondo

CAP31.           Regole per i ritratti

CAP32.           La silhouette

CAP33.           Il controluce

 

Sotto SEZIONE B: Approfondimenti

a)         Il Bokeh

b)         Il Panning

c)         High e Low Key

d)         Il “mosso creativo”

 

 

IV) SEZIONE C: La fotocamera

CAP34.           Scegliere la macchina fotografica

CAP35.           Compatte

CAP36.           Bridge e Mirrorless

CAP37.           La reflex: principi di funzionamento

CAP38.           La reflex: i diversi sensori e il fattore di crop

CAP39.           Le APS-c

CAP40.           Le Full-frame

 

Sotto SEZIONE C: Approfondimenti

a)         Come proteggere l’attrezzatura fotografica

b)         Come pulire la reflex e il sensore

 

 

V) SEZIONE D: Gli obiettivi

CAP41.           Lunghezza focale e luminosità

CAP42.           Obiettivi fissi e obiettivi zoom

CAP43.           Il fattore di crop, obiettivi EF e EF-S

CAP44.           Il concetto di obiettivo “normale”

CAP45.           Lo stabilizzatore

CAP46.           I Teleobiettivi

CAP47.           I Grandangoli

CAP48.           Fish-eye e “tilt and shift”

CAP49.           Obiettivi Macro e tubi di prolunga

CAP50.           I moltiplicatori di focale

 

Sotto SEZIONE D: Approfondimenti

Come pulire gli obiettivi fotografici

 

 

VI) SEZIONE E: Gli accessori

CAP51.           Il Flash

CAP52.           Guida all’uso del flash

CAP53.           Flash master e flash slave

CAP54.           Il paraluce

CAP55.           Il treppiede

CAP56.           Scegliere il treppiede

CAP57.           I filtri fotografici: introduzione

CAP58.           Il filtro UV e il filtro Skylight

CAP59.           Il polarizzatore

CAP60.           Il filtro ND

CAP61.           Il filtro ND graduato

CAP62.           Il telecomando

CAP63.           Il battery grip

CAP64.           Luci continue

CAP65.           Pannelli, sfondi, cubi softbox REALIZZATO DA Maxxim

CAP66.           La borsa o lo zaino

 

Sotto SEZIONE E: Approfondimenti

Allestire un piccolo studio fotografico

 

 

VII) SEZIONE F: La post-produzione

CAP67.           Introduzione alla post-produzione

CAP68.           Come sviluppare il RAW: operazioni di base

CAP69.           I principali software per la P.P.

CAP70.           Digital Photo Professional

CAP71.           Lightroom

CAP72.           Photoshop

CAP73.           Il fotoritocco

 

 

VIII) SEZIONE G: La Stampa

CAP74.           Introduzione alla stampa delle fotografie

CAP75.           La stampa a casa

CAP76.           La stampa professionale

 

 

IX) SEZIONE H: Consigli

CAP77.           Paesaggi

CAP78.           Ritratti

CAP79.           Architettura

CAP80.           Bianco e nero

CAP81.           Street photography

CAP82.           Still life

CAP83.           Macro e Close-up

CAP84.           Reportage

CAP85.           Eventi live

CAP86.           Natura

CAP87.           Animali

CAP88.           Sport

CAP89.           Stelle e star trail

Miniature Allegate

  • school-bus-driver-clipart-school-bus9.png



#3510977 Sfida Tematica n.23 - Tema: BLACK & WHITE

Inviato da Francesco Congedo in 28 agosto 2018 - 13:57

old nepalesi 3 IMG_4827 - Copia - Copia - Copia.jpg maschio etiope IMG_9720.jpg come una prigione BN IMG_0767 - Copia.jpg street portrait IMG_0018.jpg vecchio fumatore IMG_5740.jpg bimba al palo BN IMG_8386 come oggetto avanzato-1.jpg bimba al palo BN IMG_8386 come oggetto avanzato-1.jpg portrait BN  2 IMG_9803 - Copia - Copia come oggetto avanzato-1.jpg ragazzi si lavano05.jpg uomo apatani2 IMG_9277 come oggetto avanzato-1.jpg




#3378188 Skyline al Tramonto...

Inviato da immagine13 in 06 marzo 2016 - 02:16

Quelli del tutto naturali, anche se orchestrati sempre dalla mano umanoide....

Miniature Allegate

  • _MG_4580.jpg



#5 benvenuti!

Inviato da Addotta Domenico in 21 agosto 2005 - 20:35

lo staff del Canon Club Italia vi da il benvenuto, presentatevi qui e iniziamo a fare amicizia.

benvenuti!! wink.gif


#3520390 Recensione Canon 6D mark 2

Inviato da Antonio_CSI in 31 ottobre 2018 - 11:59

canon_6d_mark_ii.jpg
 
PANORAMICA (SITO CANON)
Il tuo ingresso nel mondo della fotografia full frame
La fotocamera EOS 6D Mark II è stata concepita nei minimi dettagli per offrire risultati professionali. Rappresenta una reflex versatile e performante per consentire ai fotografi di esprimersi al meglio.
 
I tuoi prossimi progressi nella fotografia creativa
I fotografi paesaggisti adoreranno le immagini ricche di dettagli e gamma dinamica prodotto dal nuovo sensore full frame da 26.2 megapixel, i fotografi ritrattisti apprezzeranno invece la ridotta profondità di campo e la possibilità di acquisire ogni espressione grazie allo scatto continuo a 6,5 fps.
 
Una messa a fuoco di precisione garantisce la massima nitidezza
La messa a fuoco automatica avanzata utilizza 45 punti a croce per la massima precisione, anche al chiaro di luna. Scatta fotografie con una profondità di campo ridotta e segui i soggetti che si muovono nell'inquadratura.
 
La tua finestra sul mondo
L'ampio mirino a pentaprisma della fotocamera EOS 6D Mark II offre una chiara visione del mondo e permette di instaurare relazioni naturali con i soggetti e di fotografare in modo più istintivo.
 
Componi da qualsiasi angolazione
Puoi scattare facilmente da qualsiasi angolazione grazie allo schermo orientabile della fotocamera EOS 6D Mark II, si apre e ruota in ogni direzione.
 
Il GPS integrato monitora ogni tuo movimento
Geolocalizza ogni immagine scattata con la tua posizione corrente, ovunque ti trovi nel mondo. È ideale per ripercorrere i passi che ti hanno portato a scovare un luogo inatteso o per aggiungere didascalie precise che descrivano le tue avventure.
 
Progettata per integrarsi perfettamente con i tuoi dispositivi smart
EOS 6D Mark II utilizza la tecnologia Bluetooth per rimanere sempre connessa con il tuo dispositivo smart. Sfoglia e seleziona le immagini e i video direttamente sullo schermo del tuo dispositivo e condividile con gli amici. Utilizza inoltre la fotocamera a distanza grazie alla funzione scatto remoto in Live View.
 
Filmati cinematografici Full-HD
Gira filmati in straordinaria qualità Full HD con la profondità di campo ridotta caratteristica dei video di livello professionale. La tecnologia Dual Pixel CMOS AF si regola in maniera fluida per mantenere il soggetto sempre nitido e inseguirlo nei suoi spostamenti senza variazioni di messa a fuoco. La stabilizzazione digitale a 5 assi integrato riduce i movimenti involontari della fotocamera.

Puoi creare filmati time-lapse in 4K e catturare il movimento di una scena che cambia lentamente con dettagli incredibili.
 
Maggiori dettagli qui:
https://www.canon.it...os-6d-mark-ii/#

 
 
RECENSIONE
 
A poco più di una settimana dall’acquisto, finalmente ho avuto modo di provare in maniera un po’ più approfondita la Canon 6D mark 2. Sebbene, debba ancora studiarne per bene il manuale (circa 600 pagine, più altre 200 solo per il Wi-fi…), ho cercato di testare gli aspetti tecnici più importanti, i cui risultati ora condividerò con voi, supportandoli anche da foto, perché come spesso si dice, un’ immagine vale più di cento parole.
A tal proposito voglio ben specificare che le foto riportate come esempio, non costituiscono alcun “test scientifico” (conoscendo bene il significato di prova scientifica…), ma sono solo prove fatte in casa, che sebbene in condizioni estreme, si possono tranquillamente presentare nella “vita reale”. Tutte le foto sono state fatte a mano libera, usando, come obiettivi il Canon 70-200 f/4 IS L e il Canon 50 f/1.8 II, cambiando condizioni operative e soggetti, anche per cercare di non annoiare il lettore, presentando sempre la medesima immagine.
 
Partiamo dell’ergonomia. Nonostante il sensore più grande, la 6D mk 2 ha dimensioni e peso molto simili alla 60D a cui sono abituato. Per quanto mi riguarda, calza a pennello nelle mie mani e la posizione dei pulsanti, seppur leggermente diversa dalla reflex precedente, seguono sicuramente una “logica” di praticità a cui subito ci si abitua.
Visto che sono abituato ad usare il battery grip, ne acquisterò senz’altro uno anche per la 6D mk2, non perchè questo sia strettamente necessario, ma perché trovo che nell’uso combinato con il bianchino (peraltro anch’esso sufficientemente leggero) il sistema risulti meglio bilanciato.
 
Sensore
Il sensore è un CMOS Full-frame (24x36 mm) DUAL PIXEL da 26.2 Megapixel.
 
La tecnologia Dual Pixel CMOS AF:
 è una tecnologia di messa a fuoco automatica (AF) a rilevamento di fase basata sul sensore, progettata per assicurare un rilevamento della messa a fuoco preciso e di alte prestazioni nei filmati e l'acquisizione rapida della messa a fuoco automatica per gli scatti in modalità Live View.
Si tratta di una tecnologia esclusiva sviluppata da Canon, ideale per la creazione di effetti di messa a fuoco creativi e dall'aspetto professionale e per mantenere sempre a fuoco il soggetto anche quando modifica la sua distanza rispetto al fotografo, avvicinandosi o allontanandosi.

 
(fonte Canon) maggiori dettagli qui: https://www.canon.it..._pixel_cmos_af/
 
Questa tecnologia risulta davvero molto utile nel caso dei video e quando si usa il Live View.
Per quanto riguarda i video, anche se non mi piace farli e normalmente ne faccio davvero pochi, avendo un bambino piccolo capita sempre l’occasione di farne qualcuno (la recita a scuola, il brevetto in piscina, ecc.): in questi casi avere una messa a fuoco continua , in grado di seguire il soggetto, può davvero fare la differenza: finora, infatti, mi affidavo alla messa a fuoco manuale, non sempre con buoni risultati.
 
Ho provato a fare dei brevi video con il Canon 70-200 f/4 IS L e devo dire che, effettivamente, la messa a fuoco è rapida, l’inseguimento del soggetto buono, specialmente in condizioni di luce normali; in condizioni di luce critiche, come è normale che sia, mi è sembrato leggermente meno reattivo…ma su questo aspetto mi riservo di fare prove più approfondite.
 
Per quanto riguarda il live-view, anche se questo è un modo di fotografare che non prediligo, tuttavia, risulta essere indispensabile in determinate circostanze. Ebbene, sarà perché provengo da una 60D, ma la MAF con il LV con questa macchina mi è sembrata davvero veloce e precisa. Certo, per quanto riguarda la velocità, non siamo ai livelli del modulo AF, ma ci stiamo avvicinando parecchio. In merito alla messa a fuoco in LV, ho fatto una prova in modalità Al Servo inseguendo un’auto (vedi esempio 6), che mi ha lasciato piacevolmente sorpreso.
 
Sensibilità ISO
Il range nativo è 100-40000 ISO, espandibile fino a 102400 e con la possibilità di impostare anche 50 ISO.
Io ho fatto una serie di prove ad alti ed altissimi ISO che vado a postare. A parte l’esempio 1), tutte le foto sono state elaborate con Lightroom 5, per ridurre il rumore di luminanza e (dove necessario) quello di crominanza.
Negli esempi 2) e 3), le foto sono state scattate in una stanza praticamente buia, visto che l’unica fonte luminosa era una lucina da notte a led da 1-2 watt.
 
Esempio 1) ISO 6400 (f/2.2 ; 1/125 s ); Canon 50 f/1.8 II; senza nessun intervento di riduzione rumore con software, Crop 1:2
 
6400 ISO CROP 1_2 - TQ.jpg
 
Esempio 2) ISO 10000 (f/2.8 ; 1/80 s ) Canon 50 f/1.8 II; con sottoesposizione: ho volutamente sottoesposto il soggetto, per provare, oltre a ridurre il rumore, contemporaneamente anche un recupero delle ombre.

Senza intervento in pp:
 
10.000 ISO Sottoesp. - TQ.jpg
 
Con riduzione di rumore luminanza a + 70 e di crominanza a + 65 (con base di partenza + 25):
 
10.000 ISO Sottoesp. - RR.jpg
 
Crop 1:2, prima e dopo l'intervento di riduzione rumore con software:
 
10.000 ISO Sottoesp. CROP 1_2 - TQ.jpg
 
10.000 ISO Sottoesp. CROP 1_2 - RR.jpg
 
 
Esempio 3) ISO 12800 (f/1.8 ; 1/60 s ); Canon 50 f/1.8 II
 
 
Senza intervento in pp:
 
 
12.800 ISO - TQ.jpg

 
Con riduzione rumore di luminanza a + 60 e di crominanza a + 50 (con base di partenza + 25):
 
12.800 ISO - RR.jpg
 
 
Per inciso si può notare come nelle zone non raggiunte dalla luce e quindi, praticamente, buie il rumore sia davvero notevole, ma questo, se da un lato può sembrare ovvio, dall’altro ci deve sempre far ricordare che usando alti ISO è sempre necessario esporre correttamente per cercare di recuperare in post la maggior parte possibile dell’informazione.
 
Crop 1:1, prima e dopo l'intervento di riduzione rumore con software:
 
12.800 ISO CROP 1_1 - TQ.jpg
 
 
12.800 ISO CROP 1_1 - RR.jpg
 
 
Esempio 4) ISO 25600 (f/4 ; 1/50 s ); Canon 70-200 f/4 IS L:
 
 
25600 ISO TQ.jpg

 
Con riduzione rumore di luminanza a + 50 e di crominanza a + 30 (con base di partenza + 25):

 
25600 ISO RR.JPG

 

Crop 1:2, prima e dopo l'intervento di riduzione rumore con software:
 

25600 ISO TQ crop 1_2.jpg
 
 
25600 ISO RR crop 1_2.jpg
 
 
Che dire? Non so i vostri giudizi in merito, ma per quanto mi riguarda, la capacità di questa macchina a tenere gli alti ISO è semplicemente eccezionale!
Non solo con semplici e rapidi interventi in pp il rumore diventa accettabile (sicuramente la post è perfettibile, ma non voluto perdere tempo più di tanto) tra l’altro anche usando un software “vecchiotto” e non specifico di riduzione del rumore, ma vengono anche preservate, per quanto possibile, anche la nitidezza e la profondità colore. Sebbene non credo che mi troverò mai a scattare a 25600 ISO, sapere di poterlo fare, è sicuramente una bella soddisfazione: per me l’esame è passato a pieni voti!
 
Modulo AF
Il modulo AF è costituito da 45 Punti AF, TUTTI a croce, mentre il centrale con obiettivi luminosi (denominati “gruppo A”, in cui rientra anche il cinquantino) è a doppia croce.
Anche se abbastanza raggruppati al centro, i punti riescono a coprire un’ampia porzione di inquadratura. Certamente una modesta zona ai bordi non viene coperta e questo appare ancora più evidente per chi proviene da una APS-C, in cui anche se con meno punti (la 60D ne ha 9…), l’area coperta è proporzionalmente maggiore. Questo però è un limite fisico, dovuto al fatto che per contenere l’ingombro del corpo, non si può realizzare uno specchio per il sistema AF, sufficientemente grande da coprire il sensore maggiore.
Ad ogni modo, in questi pochi giorni di prove, non ho percepito come irrisolvibile questa disposizione e secondo me, difatti non lo è, ma vedremo in seguito, nelle situazioni future e con l’uso continuativo, se potrà essere o meno un fattore limitante. In ogni caso scattando con il LV, l’area di copertura di messa a fuoco aumenta notevolmente.
 
La MAF in modalità One-Shot è veloce e precisa, con entrambi gli obiettivi provati (certo che il bianchino è proprio un fulmine!), riuscendo ad agganciare il soggetto, sia con il centrale che con i laterali estremi, anche in situazione di scarsa luce, come negli esempi 2) e 3) sopra riportati.
Da segnalare anche la modalità “Singolo punto Spot”, in cui l’area in cui viene eseguita la MAF è ancora più ristretta rispetto a quella normale di un singolo punto: questo può essere utile nei casi in cui la MAF deve essere precisissima (ritratti con ampie aperture, soggetti sovrapposti, ecc.).
 
Ho provato anche la modalità Al Servo, sia su singolo punto che usando la modalità “Zona”: ogni zona è costituita da 9 punti MAF, disposti in maniera tale da formare un quadrato ed è possibile impostare un totale di 9 zone diverse su tutto il fotogramma.
In questa modalità, quando si insegue il soggetto (con il pulsante di scatto a metà corsa) si vede l’attivazione del singolo MAF all’interno della zona (si ingrandisce) che in quel momento punta il soggetto.
Questo è una foto fatta con questa modalità:
 
Esempio 5) AF Al Servo, modalità zona (laterale sinistra-superiore) (f/5 ; 1/640 s ISO 400); Canon 70-200 f/4 IS L:
 
Al Servo.jpg

 
Crop 1:1
 
Al Servo crop 1_1.jpg
 
 
Da notare che c’è la possibilità anche di selezionare zone più ampie di messa a fuoco (in totale 3 per tutto il fotogramma), ma questa opzione non l’ho utilizzata.
 
A proposito della modalità Al Servo, come accennato prima, ho provato a inseguire un soggetto anche scattando dal monitor in modalità LV. Devo dire che ero un po’ scettico su questa possibilità, ma se questo è il risultato:
 
 
Esempio 6) AF Al Servo in LV (MAF a carico del sensore dual pixel) (f/5 ; 1/640 s ISO 400); Canon 70-200 f/4 IS L:
 
Al Servo LV.jpg

 
Crop 1:1
 
Al Servo LV crop 1_1.jpg
 
 
Direi che posso ritenermi molto soddisfatto!

 
Display touch-screen snodabile
 
In casa Canon la 6D Mark II è la prima e unica reflex FF ad avere il display snodabile. Anche se sicuramente non è un accessorio indispensabile, venendo dalla 60D che ne era provvista, mi sarebbe dispiaciuto perdere questa comodità. In alcuni casi, infatti, si è rilevato estremamente utile. Ad esempio quando si vuole scattare con la reflex raso terra, per trovare pdr alternativi, o al contrario, quando la si vuole posizionare sopra la testa.
Per quanto riguarda il touch screen, invece, pensavo che per me fosse abbastanza inutile, visto che sono abituato a tasti e ghiere, e invece, l’ho trovato molto utile per la scelta rapida del punto di MAF: rapido e preciso non ha sbagliato una volta la selezione del punto desiderato. Questo aspetto risulta ancora più  importante alla luce del fatto che trovo il multi-controller della 6D mkII, davvero molto scomodo, non per il multi-controller in sé (lo usavo anche nella reflex precedente), ma perché risulta troppo “infossato” nella ghiera secondaria e per questo motivo, personalmente, lo trovo un po’ difficoltoso da adoperare: la possibilità di usare il touch screen per la scelta del punto AF, però lo sostituisce degnamente, rendendo la selezione, forse anche più comoda rispetto al joystic delle reflex professionali.
 
Wi-fi e GPS
La reflex è dotata sia di Wi-fi che di GPS, più altre funzioni di connettività che non ho approfondito tra cui il Bluetooth.
Per  il GPS, non credo che l’userò mai… ma c’è ed è comunque una cosa in più.
Il Wi-fi, invece, potrebbe tornare utile, sia per inviare allo smartphone dei JPEG, magari a bassa risoluzione, direttamente  dalla reflex (capita, ad esempio, a qualche festa, che qualcuno mi chieda di condividere le foto…non mi piace farlo, ma per mantenere un minimo di cordialità…), ma anche per usare lo smartphone come telecomando e per gestire la reflex da remoto. Anche qui però devo ancora studiare bene il manuale a parte, dedicato solo al Wi-fi.
 
Per quanto riguarda la Velocità scatto continuo, questa è pari a 6,5 fps (scatti al secondo), con possibilità di ridurla a 3 fps… per le mie esigenze è più che sufficiente.
C’è anche il filtro anti-flicker (attivabile da menu) che trovo una funzione molto utile per riprese in interni.
 
Una nota importante per chi usa Lightroom o Photoshop: chi non ha l’abbonamento, ma possiede una versione “desktop”, ovvero con licenza perpetua, di questi SW, è bene che sappia che le vecchie versioni NON leggono i file RAW della 6D Mark II. Se si vuole continuare a usare LR o PS, senza cambiare software di PP, le soluzioni (almeno quelle che ho trovato io) sono:

  • Fare l’abbonamento mensile alla suite Adobe;
  • Acquistare l’ultima versione disponibile di questi software (nel caso di LR è la 6.14), ma con la consapevolezza di non poter più disporre di aggiornamenti; inoltre è da tener presente che la versione CC di Lightroom 6, gira solo sotto Windows 10;
  • Convertire i file RAW in file DNG (Digital Negative) attraverso il software Adobe DNG Converter, scaricabile gratuitamente sul sito Adobe.

Personalmente, almeno per il momento, io ho optato per la terza ipotesi. È bene sapere che un file DNG è un formato universale di Adobe, che contiene esattamente tutte le informazioni del RAW di partenza, ma con circa un 15-20% di peso in meno. Certo, la conversione pregressa è comunque un’operazione aggiuntiva nel workflow di sviluppo (anche se in realtà viene fatta normalmente in automatico da LR e PS, al momento dell’importazione dei RAW), ma si ha il vantaggio di gestire file più leggeri: la riduzione di peso, moltiplicata per la quantità di foto, porta ad un bel risparmio di Giga sulla memoria dell’ hard disk.
 
Per quanto riguarda i difetti di questa macchina, bisogna ben distinguere se chi la usa è un professionista o un amatore.
Nel primo caso, ovvero per un professionista, si potranno trovare queste mancanze che, a secondo dei casi, saranno più o meno gravi: 1) mancanza del doppio slot per alloggiare una seconda scheda di memoria CF; 2) velocità minima dell’otturatore, che si ferma a 1/4000 s, ovvero perde uno stop rispetto ai corpi professionali FF (1/8000 s); 3) mancanza del 4k nei video; 4) corpo di costruzione “non professionale”. D’altra parte, cosa spesso dimenticata, la serie 6 della Canon non è pensata per i professionisti, per cui sono previste la serie 5 e la serie 1, ma è dedicata agli appassionati di fotografia. Tuttavia, secondo me, anche il professionista può trovare nella 6 D mkII un ottimo secondo corpo da affiancare a quello principale.
Diverso è il caso dell’appassionato: In questo caso, visto che ritengo un surplus gli aspetti sopra citati, onestamente, non vedo grossi difetti, a parte il multi-controller, di cui ho già ho parlato.
 
CONCLUSIONI
A mio giudizio, la Canon 6D mark 2 è un’ottima macchina fotografica che consiglio agli appassionati di fotografia.
La qualità delle foto è notevole, con le cromie tipiche delle reflex Canon e i suoi file sono facilmente lavorabili. La tenuta ad alti ISO è davvero impressionante. Il sistema di autofocus a 45 punti tutti a croce, sebbene un po’ troppo raggruppati, garantisce una notevole reattività e precisione, mentre la tecnologia dual pixel consente una messa a fuoco continua nei video e nel live view rapida e precisa. La maneggevolezza, il peso ridotto e la presenza del display touch screen orientabile, sono caratteristiche aggiuntive molto apprezzate.
Se si considera, infine, il prezzo a cui si è assestata, a circa un anno e mezzo dal lancio (destinato sicuramente a scendere ulteriormente, ma in maniera più lenta), la 6D mark 2 è sicuramente una fotocamera con un rapporto qualità/prezzo tra i migliori sul mercato.
Se il mercato delle reflex non verrà “cannibalizzato” dalle ML (cosa che non ritengo si verificherà in un futuro prossimo) è, a mio personalissimo giudizio, destinata a seguire la sorella maggiore nel ruolo di best seller nella classifica di vendite.
 
Spero che quanto scritto sia stato utile. Se nei prossimi mesi riuscirò a fare qualche altra prova interessante, integrerò senz’altro questa recensione con ulteriori esempi.
 

Piccolo AGGIORNAMENTO

 

Ho provato la reflex con il flash sulla slitta. In particolare ho provato due Yongnuo: YN-565 EX II e YN-568 EX II. Entrambi funzionano alla perfezione, comunicano senza problemi con la macchina, funziona l'e-TTL ed è attiva anche l'eventuale sovra-sotto esposizione flash. Siccome entrambi i modelli (in particolare il 565) sono abbastanza vecchiotti, mi aspetto che anche con i flash Yongnuo più moderni non si presentino problemi, visto che i produttori terzi tendono ad aggiornare i protocolli di comunicazione, integrando (eventualmente) con i nuovi, senza però eliminare i precedenti.

Sempre in merito all'uso con il flash, ho scoperto con un certo disappunto (visto che mi era sfuggito in fase di studio delle caratteristiche tecniche) che il tempo di sincronizzazione è pari a 1/180s, ovvero mezzo stop in meno rispetto alla mia vecchia 60D (che aveva un tempo sincro di 1/250s e anche un tempo minimo di 1/8000s). Devo dire che, specialmente alle feste di bambini all'interno, dati i tempi rapidi con cui si muovono, mi trovavo spesso a scattare a 1/250s con il flash... penso che a 1/180s non avrò problemi comunque, ma verificherò...

 

Infine ho provato il nuovo bilanciamento del bianco automatico proposto da Canon: l' AWB-w, ovvero il bilanciamento del bianco a PRIORITA' di BIANCO. A contrario dell'AWB tradizionale, che privilegia la temperatura di bianco dell'ambiente, ovvero tende a conservare (in parte) la luce ambientale presente sulla scena, questa modalità riproduce il bianco "puro", con qualsiasi sorgente luminosa. Parliamoci chiaro, per chi scatta in RAW, non è che il BB sia un grosso problema, basta una semplice regolazione in fase di sviluppo e si ottiene il bilanciamento desiderato, però devo dire che vedere già in camera una foto correttamente bilanciata, è molto più soddisfacente che vederne una con dominanti (a proposito, anche l'istogramma dei colori cambia sensibilmente...). Per chi invece scatta in JPEG, beh, credo che sia una funzione fondamentale.

Eccone un esempio, fatto in cucina, con una bella luce calda, ma dal punto di vista fotografico, davvero pessima:

 

AWB a priorità ambiente (classico):

 

AWB.jpg

 

 

AWB a priorità bianco:

 

AWB_W.jpg

 

Giudicate voi. Tra le due foto ci sono esattamente 500°K di differenza (rispettivamente 3300 e 2800°K).

 

:saluti:

 

 
 
 
 




#3510968 Sfide Fotografiche → ESTATE

Inviato da lorena zava in 28 agosto 2018 - 13:07

9C3836D9-AE3E-4398-AC2F-8CC45BAEBFD9.jpeg

Giallo come il sole d estate


#3508755 Thunderstars....

Inviato da immagine13 in 14 agosto 2018 - 23:48

Lasciatemelo dire io stesso sono rimasto sbalordito da questa foto, impressionante oserei dire.....unione di 29 scatti, udite udite, dalle 03.30 alle 03.47, in soli 27 minuti è accaduto questo in cielo e in mare....una vera e propria tempesta di fulmini!!!

 

Ho unito il tutto con il programmino delle stelle startrails...sono a bocca aperta!!.... :oh:

 

Ne ho mandata una copia al Geographic National che dite ho fatto bene???

 

Ah...niente post produzione ovviamente....

 

 

Startrails2.jpg




#3407232 Paesaggio da sogno

Inviato da Nick SW in 21 agosto 2016 - 11:43

Graditi commenti e critiche. Saluti a tutti    Nick

Miniature Allegate

  • _MG_4838-HDR-3-4.jpg



#1798761 REGOLAMENTO DEL CANON CLUB ITALIA

Inviato da Leos in 17 settembre 2010 - 14:20

Regolamento del forum Canon Club Italia

Premessa

All’atto dell’iscrizione e della richiesta di un account utente e, successivamente, ogni volta che l'utente effettuerà il login ed entrerà nel forum accetterà espressamente il regolamento che segue in ogni sua parte. Raccomandiamo pertanto un'attenta lettura di ogni passo prima di procedere a postare.

Art. 1. Contenuti del forum
Il forum del sito Canon Club Italia (nel prosieguo, per brevità, CCI) è un forum di fotografia. Le tematiche trattate e discusse devono essere pertinenti al tema fotografico, con particolare - ma non esclusivo - riferimento alle attrezzature o compatibili ed al loro utilizzo.
I topic devono essere aperti nelle sezioni appropriate e i successivi messaggi devono essere pertinenti.
Possono venire, pertanto, direttamente cancellati i topic ed i messaggi non attinenti alla sezione o all’argomento ove non venga richiesta ai moderatori la loro correzione o il loro spostamento.

Art. 2. Utenti
All’atto dell’iscrizione al CCI, ogni utente è tenuto a fornire i propri dati identificativi reali, accetta integralmente e senza riserve il presente regolamento e si impegna a tenere un comportamento corretto e rispettoso nei confronti degli altri utenti.
L’utente è tenuto a scegliere con cura il Nickname con il quale iscriversi in quanto lo stesso, successivamente all’iscrizione, potrà richiederne la modifica solo 1 (una) volta e sarà poi obbligato a mantenere in firma la dicitura “vecchio nome utente:……..” per almeno 120 gg. dalla modifica.
E' severamente vietata agli iscritti la creazione di più account. Se scoperti, verranno eliminati e presi adeguati provvedimenti.
L’utente, ai sensi della normativa di cui al D.Lgs. 196/2003, accetta che lo Staff raccolga, conservi e, se necessario ai sensi della legge e del presente regolamento, comunichi i propri dati personali che liberamente fornisce all’atto dell’iscrizione e successivamente, nonchè invii delle comunicazioni (newsletter via email) di carattere informativo (legato alle attività del forum e del network a cui è legato il CCI, ovvero il Domiad Photo Network) e di carattere commerciale. In ogni caso è sempre possibile rimuoversi da apposito link presente in basso in ogni nostra comunicazione via email o dal proprio pannello di controllo (una volta effettuato il login al forum).

 

Art.2.1 Cookie Policy

La tua privacy è importante per noi. In tal senso abbiamo sviluppato e inserito nel nostro sito, in tutte le pagine, la Privacy & Cookie Policy (clicca per visionarla su una nuova finestra)

 

Art.2.2 - Informativa sulla privacy, trattamento dei dati personali

La presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione del sito Internet, di proprietà della Community CCI, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti/visitatori che li consultano.
Community CCI tratta tutti i dati personali degli utenti/visitatori dei servizi offerti, nel pieno rispetto di quanto previsto dalla normativa nazionale italiana in materia di privacy e, in particolare del D. Lgs. 196/2003.
L'acquisizione dei dati, che possono essere richiesti, è il presupposto indispensabile per accedere ai servizi offerti sul sito. Community CCI conserva i dati tecnici relativi alle connessioni (log) per consentire i controlli di sicurezza richiesti dalla Legge e al fine di migliorare la qualità dei servizi offerti e personalizzarli in relazione alle esigenze degli utenti/visitatori.
I dati inseriti possono essere utilizzati dal CCI anche al fine di inviare periodicamente messaggi di posta elettronica contenenti iniziative di promozione di attività inerenti il forum o comunicazioni importanti circa la gestione stessa dei contenuti pubblicati all'interno del forum.
I dati personali, raccolti e conservati in banche dati di Community CCI, non sono oggetto di diffusione o comunicazione a Terzi, se non nei casi previsti dalla informativa e/o dalla Legge e, comunque, con le modalità da questa consentite.
Community CCI provvede, in conformità con le vigenti disposizioni di legge in materia, alla registrazione dei file di log. Tali dati non consentono un'identificazione dell'utente se non in seguito ad una serie di operazioni di elaborazione e interconnessione, e necessariamente attraverso dati forniti da altri provider. Operazioni che potranno essere effettuate esclusivamente su richiesta delle competenti Autorità Giudiziarie, a ciò autorizzate da espresse disposizioni di legge atte a prevenire e/o
reprimere i reati.
Sul sito web, sono utilizzati dei marcatori temporanei (cookie) che permettono di accedere al sito più velocemente. Per cookie si intende il dato informativo, attivo per la durata della connessione, che viene trasmesso da Community CCI al computer dell'utente al fine di permettere una rapida identificazione. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser, si avverte che tale disattivazione potrà rallentare o impedire l'accesso a tutto o parte del sito.
L'invio da parte degli utenti/visitatori di propri dati personali per accedere a determinati servizi, ovvero per effettuare richieste in posta elettronica, comporta l'acquisizione da parte di Community CCI dell'indirizzo del mittente e/o di altri eventuali dati personali. Tali dati verranno trattati esclusivamente per rispondere alla richiesta, ovvero per la fornitura del servizio, e verranno
comunicati a terzi solo nel caso in cui sia necessario per ottemperare alle richieste degli utenti/visitatori stessi.
Il trattamento viene effettuato attraverso strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per i quali i dati sono stati raccolti e, comunque, in conformità alle disposizioni normative vigenti in materia.
Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Community CCI non può farsi carico della responsabilità di qualsiasi accesso non autorizzato né dello smarrimento delle informazioni personali al di fuori del proprio controllo.
Gli utenti/visitatori hanno facoltà di esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D. Lgs. 196/03. In ogni momento, inoltre, esercitando il diritto di recesso da tutti i servizi sottoscritti, è possibile chiedere la cancellazione totale dei dati forniti.
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; Questa opposizione potrebbe produrre limitazioni nell'accesso al forum e, a seconda del livello di rifiuto del trattamento di alcuni dati, anche l'impossibilità completa di accesso allo stesso.

Art. 3. Staff del CCI
Gli utenti più meritevoli, ovvero coloro che possiedono particolari competenze tecniche e le mettono a disposizione degli utenti e che partecipano attivamente alla vita del forum, possono ricevere l’assegnazione da parte dell'amministrazione di cariche particolari:
- Power User (CPU): carica assegnata ad utenti di vecchia data che hanno partecipato e partecipano ancora attivamente alla vita della comunità.
- Commentatore: carica assegnata a persone dalle buone capacità tecniche, artistiche e relazionali, al fine di promuovere una corretta e didatticamente valida discussione sulle foto postate nelle relative sezioni di competenza. I Commentatori hanno la possibilità di modificare le discussioni al fine di mantenere ordinate e pulite le sezioni.
- Moderatore: carica assegnata a coloro i quali si impegnano attivamente al fine di difendere il buon andamento del forum e la pacifica convivenza tra gli utenti. I moderatori hanno facoltà di apportare modifiche di natura disciplinare ai topic ed ai messaggi e hanno la possibilità di sanzionare eventuali comportamenti scorretti degli utenti.
- Admin Staff: sono dei Super-Moderatori che concorrono attivamente a coadiuvare l’azione degli Amministratori del forum per quanto attiene eventuali decisioni di rilievo per la vita del CCI.
- Amministratore: lo dice la parola stessa…ed è: Domenico Addotta.
L'assegnazione delle cariche presenti all'interno del forum è di esclusivo appannaggio dell'Amministratore del forum stesso, tali incarichi sono da considerarsi a tempo determinato e si rinnovano tacitamente ogni 6 mesi solari, quindi a Giugno e a Dicembre di ogni anno, salvo facoltà dell'amministrazione di apportare modifiche in corso dell'anno. Gli amministratori sono a loro volta nominati e revocati dalla proprietà a proprio insindacabile giudizio. La partecipazione dello staff alla gestione della community ha natura totalmente volontaria e gratuita.

L'assegnazione come anche la destituzione sono incontestabili e inappellabili e possono esser dovute a motivi disciplinari o a semplici ragioni di opportunità; gli Admin Staff e i Coordinatori (Commentatori e Moderatori) possono suggerire nuove cariche come possono anche suggerire eventuali destituzioni anche attraverso dei sondaggi se la situazione lo richiede, sarà poi cura dell'Amministratore di decidere in tal senso. Ogni membro dello Staff può comunicare la propria indisponibilità a continuare la propria mansione direttamente all'Amministrazione che provvederà ad aggiornare il suo ruolo. Nel caso in cui l'Amministrazione decida un cambio di ruolo e/o destituzione di incarico, escludendo il rinnovo tacito dell'incarico, ne darà comunicazione all'interessato.

I membri dello Staff godono di poteri e privilegi particolari per poter svolgere al meglio il loro compito all'interno della community. Non sono previste limitazioni di sorta a loro carico per quanto riguarda: modifica e moderazione dei messaggi, limiti nella dimensione e nella quantità degli allegati ai messaggi, tutto quanto riguarda la piattaforma su cui si basa questo forum.

N.B. Per quanto riguarda l'Art.3 di questo regolamento, in merito alle cariche dello staff, esso si applica anche alle nomine dello staff nei Social Network (Facebook, Flickr, Google+, ecc...) riconducibili a questo forum.

Art. 4. Firme degli Utenti
Di seguito alcuni semplici regole per la firma che gli utenti possono inserire di default in calce ai propri messaggi:
Lunghezza massima: 5 righe ad una risoluzione video di 1024 x 768
Immagine: immagine massima linkabile 225 x 68 15kb
Non sono ammesse firme con testo e immagini!
E' assolutamente vietato inserire link ad annunci o siti con scopo di lucro ad esclusione dei siti personali e/o professionali.

Consentito un solo link a sito personale e comunque di natura non commerciale.
E' assolutamente vietato inserire l'attrezzatura. E' possibile inserirla solo nel jpg o sotto il profilo.
Grandezza del carattere: massimo 3.

Art. 5. Contenuto dei Messaggi
Tutti i messaggi esprimono il punto di vista personale dell'autore del messaggio, non quello dell'intera comunità ne' tantomeno quello dei Moderatori e degli Amministratori del sito. Pertanto, ogni utente si assume la piena responsabilità, anche giuridica, delle opinioni e degli argomenti espressi nel messaggio inserito.
L’autore del messaggio resta quindi proprietario sia del contenuto del messaggio sotto forma di testo che degli eventuali files ad esso allegati.
Anche le immagini postate dagli utenti iscritti al CCI sono e rimangono di proprietà dell'autore; in caso di link esterni il sistema automaticamente carica l'immagine sul nostro server per evitare rallentamenti e ogni altra genere di problematica, meccanismo che non pregiudica in alcun modo il diritto d'autore e/o ogni genere di rivalsa sullo scatto stesso da parte del titolare. L'utente titolare dello scatto è direttamente responsabile delle immagini che inserisce sul nostro forum e del loro contenuto, in particolare per le foto che ritraggono persone nella loro sfera privata, persone famose e personaggi pubblici, nonchè di eventi pubblici, il CCI presume che l'autore sia in possesso delle autorizzazioni eventualmente necessarie (liberatorie e simili).
Le foto postate in qualunque sezione devono avere una dimensione minima di 1024 pixel sul lato lungo, la dimensione comunque consigliata è di 2048 pixel di lato lungo, ciò rende ottimale la loro visualizzazione in caso di inserimento di una foto in TOP SELECTION e quindi conseguentemente sul Magazine su Flipboard.
Ogni topic in sezione "Galleria fotografica del Forum", deve avere un commento di accompagnamento alla fotografia oggetto del topic.
Nelle sezioni fotografiche la foto deve comparire direttamente nel thread; è possibile, qualora l'Utente lo desideri, indicare nel contempo un link che punti alla stessa foto con risoluzione più alta.
E' ammesso pubblicare foto nei Topic tecnici (non più di 4 o 5), purché esse siano inequivocabilmente a supporto delle argomentazioni in atto.
Lo Staff può intervenire modificando, chiudendo o cancellando un qualsiasi messaggio presente sul forum.
In particolare potranno essere direttamente cancellati i messaggi (a mero titolo esemplificativo):
1. Con contenuto volgare (sia linguistico, sia con l'inserimento di immagini o link *****grafici o razzisti, sia contrari all’ordine pubblico o al buon costume);
2. Postati in più copie identiche;
3. Esclusivamente polemici;
4. Contenenti palese atteggiamento di spam;
5. Contenenti evidenti violazioni a codesto regolamento ed ai regolamenti delle sezioni, ad esempio link a siti di materiale illegale, apologia di reato, violazioni in tema di fisco e dogane, ecc.;
6. Con argomento politico o religioso che abbiano in sè la capacità, anche solo teorica, di degenerare facilmente in "risse" virtuali;
7. Offensivi nei confronti degli utenti, dello Staff o che, comunque, vadano oltre il buon gusto;
8. Con chiari fini di lucro se fuori dalle aree del “mercatino” - a meno che l'autore non sia stato preventivamente autorizzato dall'amministrazione a tale attività.
Tali cancellazioni sono finalizzate sia ad una migliore operatività del forum che ad una civile e pacifica convivenza in esso degli utenti, essendo il CCI un sito di fotografia, e non devono esser necessariamente seguite da una spiegazione da parte dello Staff. Ove necessario, il CCI si riserva anche il diritto di informare le autorità di quanto accaduto, fornendo tutti i dati relativi all'utente che viola le vigenti normative.

Art. 6. Comportamento nel Forum
Si invita al massimo rispetto della Netiquette, (ovvero buona educazione), un insieme di regole che disciplinano il comportamento di un utente di Internet nel rapportarsi agli altri utenti attraverso risorse quali newsgroup, mailing list, forum, blog o e-mail in genere ed in particolare:
- Se si manda un messaggio, è bene che esso sia sintetico e descriva in modo chiaro e diretto il problema.
- Sarebbe opportuno non divagare rispetto all'argomento del newsgroup o della lista di distribuzione; anche se talvolta questo comportamento è accettato o almeno tollerato aggiungendo il tag [OT] (cioè Off Topic che significa "fuori argomento") nell'oggetto del proprio messaggio.
- Se si risponde ad un messaggio, evidenziare i passaggi rilevanti del messaggio originario, allo scopo di facilitare la comprensione da parte di coloro che non lo hanno letto, ma non riportare mai sistematicamente l'intero messaggio originale.
- Non condurre "guerre di opinione" sulla rete a colpi di messaggi e contromessaggi: se ci sono diatribe personali, è meglio risolverle via posta elettronica o in corrispondenza privata tra gli interessati.
Non è assolutamente consentito:
1. contestare il regolamento;
2. invitare a comportamenti non conformi al presente regolamento;
3. inserire nel forum qualsivoglia messaggio denigratorio di altri forum, siano essi inerenti la fotografia o altro, fatto salvo quei casi in cui l'affermazione sia comprovabile a livello giuridico con tutte le “pezze d'appoggio” del caso;
4. creare o avallare situazioni tali in cui sia manifestamente presente una situazione tale da poter dare adito a querele, denunzie o qualsiasi azione giuridica nei confronti del CCI;
5. essere intolleranti con chi commette errori sintattici o grammaticali. Chi scrive è comunque tenuto a migliorare il proprio linguaggio in modo da risultare comprensibile alla collettività;
6. usare i caratteri tutti in maiuscolo nel titolo o nel testo dei messaggi, nella rete questo comportamento equivale ad "urlare" ed è altamente disdicevole;
7. aprire discussioni relative ad argomenti già trattati. Si invita all’utilizzo della funzione “Cerca” al fine di trovare le precedenti discussioni.
8. pubblicare, senza l'esplicito permesso dell'autore, il contenuto di messaggi di posta elettronica o privati.
9. utilizzare linguaggio sconveniente o offensivo.
10. usare il forum come vetrina commerciale e/o considerare gli iscritti al CCI "potenziali clienti" - a meno che l'autore non sia stato preventivamente autorizzato dall'amministrazione a tale attività. Ricordiamo che questo forum è slegato da qualsiasi realtà commerciale e come tale deve rimanere, tali comportamenti sono ammessei solo nella sezione Mercatino relativamente alla compravendita di materiale fotografico.
11. Galleria Fotografica: fermo restando il rispetto delle regole sopra indicate, si informa che soltanto gli utenti con più di 50 messaggi scritti sul forum potranno votare le foto presenti in qualunque sezione della galleria fotografica, ivi comprese le sezioni che riguardano i concorsi fotografici e le sfide fotografiche.

Art. 7. Cancellazione di Post/Foto/Account
L'utente può in qualsiasi momento chiedere la cancellazione di una o più foto, di uno o più post, mediante invio di raccomandata A/R (anticipata via mail all’indirizzo  http://www.canonclub...mpa/contattaci/ ) a CCI c/o Studio Legale Micheli Sebasti e Associati, via F. Rosazza 32,00153 Roma. Nella raccomandata l’utente deve indicare: il proprio nickname, la mail di registrazione al forum, i link o l’indicazione precisa dei post o delle foto che vuole siano rimosse ed una breve motivazione della richiesta. Non appena ricevuta la richiesta, lo Staff provvederà con sollecitudine a soddisfare la richiesta dell’utente.
Tale meccanismo consente una maggiore tutela per l'utente: solo in questo modo si può esser certi della paternità della richiesta.
Qualora invece l'utente desideri la cancellazione dell'account, sarà sufficiente richiederla alla mail sopra riportata e la cancellazione verrà posta in essere in breve tempo. Al fine di evitare problematiche di ordine tecnico e giuridico, contestualmente alla cancellazione tutti i messaggi postati sul forum diverranno anonimi e tutte le foto postate saranno rimosse.


Art. 8. Sanzioni
Le sanzioni previste per i comportamenti scorretti o inopportuni sono:
1) per uso di linguaggio sconveniente
- da ammonizione verbale a warning 33%, con eventuale oscuramento del messaggio
2) per uso di linguaggio sconveniente o offensivo nei confronti di utenti
- da ammonizione verbale a warning 33%, con eventuale oscuramento del messaggio e sospensione dei permessi da 1 a 7 gg.
3) per uso di linguaggio sconveniente o offensivo nei confronti dello staff o di un membro dello staff
- da ammonizione verbale a warning 33%, con eventuale oscuramento del messaggio e sospensione dei permessi da 1 a 15 gg. o Ban
4) per mancato rispetto del regolamento nelle sezioni mercatino
- ammonimento verbale, correzione messaggio o cancellazione e, nei casi più gravi, warning al 33% e sospensione dei permessi da 1 a 3 gg.
5) per la pubblicazione di immagini *****grafiche o pedo*****grafiche
- Ban, con eventuale denuncia alle Autorità competenti e cancellazione del messaggio
6) in caso di incitamento o favoreggiamento di condotte illegali (in materia di fisco, dogane o diritto penale)
- da warning 33% (con eventuale sospensione dei permessi per 5-90gg) a Ban, con eventuale denuncia alle Autorità competenti e oscuramento del messaggio
7) per pubblicazione di messaggi a matrice chiaramente politica, propagandistica o razzista:
- da ammonizione verbale a warning 66%, con eventuale oscuramento del messaggio e sospensione dei permessi da 1 a 60 gg. o Ban per spam
- Ban immediato con oscuramento dei messaggi
Per tutto quanto non previsto nella presente lista, che non ha carattere tassativo, lo Staff si riserva di valutare, a proprio insindacabile giudizio, la sanzione ritenuta più idonea.
La reiterazione di qualsiasi comportamento già ammonito o sanzionato da luogo alla sanzione da warning 33% (con eventuale sospensione dei permessi per 5-30gg) a Ban, con eventuale denuncia alle Autorità competenti.
Gli utenti bannati sono fortemente invitati a non iscriversi con altri nick: di ogni utente bannato saranno conservati tutti i dati personali, comprensivi di IP. Nel caso ci sia il sospetto che un utente bannato si sia iscritto con nuovo nickname e/o email, questi verrà segnalato ai servizi antispam e, in casi gravi, alle Autorità competenti con regolare denuncia.


Art. 9. Espulsione dal forum e/o dai Social Network legati al forum
Gli utenti eventualmente espulsi dal forum subiranno la stessa sanzione anche sui Social Network (ad esempio il gruppo CCI e/o la Fan Page su Facebook) direttamente collegati a questo forum, e viceversa, ovvero un utente espulso da un Social Network legato al CCI verrà automaticamente espulso anche qui sul forum, senza alcun preavviso, in ottemperanza a quanto indicato in questo regolamento. Il CCI si riserva, nell'eventualità in cui la persona espulsa diffami il buon nome del forum o dei suoi amministratori, sul forum o su qualunque altro Social Network o spazio web, di procedere legalmente al fine tutelare l'immagine del CCI e/o di chi lo rappresenta.


Il Canon Club Italia




#3511008 Sfida Tematica n.23 - Tema: BLACK & WHITE

Inviato da Franz 78x in 28 agosto 2018 - 16:42

Dark City

Miniature Allegate

  • 7D4A9050_1600.jpg



#3511539 Sfida Tematica n.23 - Tema: BLACK & WHITE

Inviato da maxim53 in 31 agosto 2018 - 15:49

bine1.jpg

 

civiltà.jpg

 

IMG_61.jpg




#3468019 inspiegabile magia

Inviato da MaxFontana in 15 settembre 2017 - 15:44

Perchè inspiegabile magia?

Semplicemente perchè quello che accade durante quei minuti in cui le Dolomiti vengono colpite dagli ultimi raggi di sole e assumono colori infuocati,  ha dell'incredibile e dell'inspiegabile. Si rimane ammutoliti al cospetto di cotanta sconfinata bellezza e l'atmosfera che si viene a creare ha del magico. Si vivono attimi intrisi di profonde sensazioni che purificano e rendono forte l'animo e che rasserenano la mente.

Se ne avete la possibilità, almeno una volta nella vita fatela questa esperienza! Garantisco personalmente che non ne rimarrete delusi ;-)

Siamo sulle sponde del minuscolo laghetto delle baste e quel gigante che vi si riflette è il Pelmo.

Max

Miniature Allegate

  • Pelmo.jpg



#3421481 Lightning

Inviato da SilviaM in 14 novembre 2016 - 13:48

Ciaooo :saluti: , sono nuova qui, spero non di sbagliare nel postare o cosa.. inizio a "mostrarmi" col botto dai  .. (perdonate l'orribile compressione ma ora qui con me ho solo questo file!) 8E1A3792_web.jpg




#3412988 Scuola di fotografia del CCI...perché no?

Inviato da Antonio_CSI in 21 settembre 2016 - 17:59

Buonasera a tutti!
Sono ormai quattro anni che frequento questo magnifico forum e vorrei condividere con voi una considerazione che ho fatto.
Ho notato che molti dei quesiti maggiormente posti dai nuovi iscritti riguardano dubbi sulla teoria e sulla tecnica fotografica e molto spesso c'è (per fortuna, aggiungo!) una richiesta di mezzi per studiare, chiarire, approfondire. A queste richieste gli utenti più esperti rispondono, giustamente, consigliando oltre ai testi, anche guide, tutorial e videocorsi che si trovano in rete, ma molto spesso i link portano a siti "non consentiti", in cui chi naviga, prima o poi, si imbatte comunque...
Ora la mia proposta è questa: perché non sfruttare il grosso potenziale di conoscenze e di esperienza che hanno tanti utenti, creando all'interno del forum (il nostro forum!) una sezione tipo "scuola di fotografia" nella quale, ovviamente su base volontaria, chi vuole può portare il suo contributo di conoscenze trattando un argomento su cui si sente più preparato, arricchendo magari la parte teorica con esempi pratici, derivanti dalla cosa più formativa che esista: la propria esperienza!
Ovviamente il tutto dovrà essere supervisionato da uno o più coordinatori (individuati dallo staff) che provvederanno ad organizzare i vari contributi in sottocategorie, argomenti, capitoli ecc. (es. teoria, tecnica, composizione attrezzatura, consigli...) oltre che a dargli una veste grafica comune e a correggere eventuali inesattezze...
Naturalmente i vari contributi non dovranno essere necessariamente scritti ex novo di proprio pugno, ma potranno anche essere un collage (ragionato, ovviamente [emoji6] ) di corsi, libri, tutorial sui quali lo stesso autore si è formato.
Secondo me questa potrebbe essere una buona occasione anche per portare nuovi iscritti, perché magari chi fa una ricerca con Google su un argomento di fotografia e si imbatte sul sito che gli spiega quello di cui ha bisogno, poi magari si appassiona e ci rimane...
Se ho detto una serie di fesserie mi scuso in anticipo e massacratemi pure [emoji6] !

P.s. non so se la sezione è quella giusta... se non lo fosse prego il buon maxim di spostarlo [emoji6]


#3398140 Breathing life.

Inviato da MaxFontana in 25 giugno 2016 - 15:56

Sto pensando da svariati minuti come commentare questo scatto ma non mi vien in mente nulla capace di descrivere l'emozione di trovarmi stamane a 2500 metri di fronte a questo spettacolo.

Mi auguro solo che vi possa trasmettere anche solo in minima parte quello che ha trasmesso a me.

Max

 

Miniature Allegate

  • Mandrone1.jpg



#3511229 Sfida Tematica n.23 - Tema: BLACK & WHITE

Inviato da Ivophoto in 29 agosto 2018 - 20:02

Buondi! Eccovi la mia :)

 

 

Miniature Allegate

  • _IBP5793.jpg



WUAOO.IT

Il Canon Club Italia è parte integrante dell'Associazione Nazionale Domiad Photo Network, Associazione di tipo NO-PROFIT, Cod.Fisc. 97034510780, scarica qui il nostro Statuto (clicca).