Vai al contenuto

  • Connettiti con Facebook Log In with Google      Connettiti   
  • Registrati

Close Open
Close Open
Foto
- - - - -

Digitalizzare le pellicole negative

(Approfondisci)

20 risposte a questa discussione

#15 Ivan De Francesco

Ivan De Francesco

    Newbie

  • Inattivo
  • 34 messaggi
  • Time Online: 1d 19h 36m 51s

Inviato 11 gennaio 2018 - 23:24

L'ho vista. Veramente molto bella. Condivido anche i principi, tuttavia la mia è per il momento un'idea per sfruttare la mia vecchia attrezzatura analogica che ho voluto conservare, costituita da una FTb e F1, con ottiche FD, per cui vorrei iniziare con qualcosa di più economico.


Certo tu fa come vuoi, ma cosa manca agli obiettivi FD? Sono splendidi ed il sensore lo cambi ogni 36 scatti, per inciso anche la mia è una vecchia attrezzatura con un economico e basico 28-105 .....oppure con materiale anni 50 di altro brand, ma è proprio per questo che lo scanner deve esser buono. Spendi meno ora per spender di più dopo


Messaggio inviato dal mio iPhone utilizzando Canon Club Italia mobile app (Scaricala e installala gratis sul tuo dispositivo mobile)

mc digital

#16 luigi52

luigi52

    Member Plus

  • Veneto
  • 66 messaggi
  • Time Online: 2d 5h 43m 15s

Inviato 12 gennaio 2018 - 16:56

Certo tu fa come vuoi, ma cosa manca agli obiettivi FD? Sono splendidi ed il sensore lo cambi ogni 36 scatti, per inciso anche la mia è una vecchia attrezzatura con un economico e basico 28-105 .....oppure con materiale anni 50 di altro brand, ma è proprio per questo che lo scanner deve esser buono. Spendi meno ora per spender di più dopo


Messaggio inviato dal mio iPhone utilizzando Canon Club Italia mobile app (Scaricala e installala gratis sul tuo dispositivo mobile)

Niente da dire sugli obiettivi FD, ne ho diversi a focale fissa. Quello che mi preoccupa maggiormente è lo stato delle fotocamere. So già per certo che l'esposimetro non è più affidabile per via delle pile non più reperibili e quelle adattabili hanno un voltaggio maggiore che altera la misura della luce, ma con l'esperienza acquisita ed un po di prove penso di risolvere. Diversamente, l'otturatore a distanza di oltre 40 anni soffrirà di una certa imprecisione difficile da compensare senza l'intervento di uno specialista. Proverò a sviluppare un paio di rulli, poi in base ai risultati valuterò l'aspetto economico complessivo. 



#17 Ivan De Francesco

Ivan De Francesco

    Newbie

  • Inattivo
  • 34 messaggi
  • Time Online: 1d 19h 36m 51s

Inviato 12 gennaio 2018 - 20:58

Con pochi soldi puoi far fare una revisione completa ai tuoi corpi FD e anche sistemare il problema al circuito esposimetrico (se non regge le nuove batterie da 1,5 volt viene inserita una piccola resistenza che assorbe la potenza in eccesso), te lo dico perché uso ed ho usato vari corpi con gli stessi problemi



#18 luigi52

luigi52

    Member Plus

  • Veneto
  • 66 messaggi
  • Time Online: 2d 5h 43m 15s

Inviato 13 gennaio 2018 - 18:21

Con pochi soldi puoi far fare una revisione completa ai tuoi corpi FD e anche sistemare il problema al circuito esposimetrico (se non regge le nuove batterie da 1,5 volt viene inserita una piccola resistenza che assorbe la potenza in eccesso), te lo dico perché uso ed ho usato vari corpi con gli stessi problemi

Interpellerò un laboratorio specializzato per avere un preventivo per la revisione delle due fotocamere, poi valuterò per una scelta. Però temo find'ora che la spesa complessiva risulti piuttosto significativa. Grazie dei suggerimenti.



#19 sec

sec

    CCI Premium Member

  • Lombardia
  • 854 messaggi
  • Time Online: 1d 5h 47m 28s

Inviato 15 gennaio 2018 - 10:35

Buona giornata a tutti,

premetto che ho conservato la mia attrezzatura usata negli anni '70 e '80 sia per la ripresa che che per lo sviluppo e stampa in BN. Seguendo un po questa tendenza di ritorno alla fotografia analogica o meglio, argentea, sarei tentato di rispolverare il tutto e ridedicarmi all'iniziale passione. Mentre mi risulta abbastanza semplice, sotto l'aspetto logistico, trattare i negativi,  devo dare atto della difficoltà di  allestire una camera oscura per la stampa nel bagno di casa senza incorrere nelle ire di moglie e figlia. Avrei pertanto pensato alla soluzione di digitalizzare i negativi per poi trattarli con apposito software, ed è qui che chiedo se qualcuno ha esperienza in proposito o suggerimenti da dare. So che ci sono appositi scanner per acquisire immagini direttamente da film sia positivi che negativi, con costi che vanno da una cinquantina a qualche migliaio di euro. Non essendo, ovviamente , la mia un'attività professionale e comunque non potendomi permettere spese importanti potrei pensare ad apparecchi della prima fascia. Avrei però pensato ad una seconda soluzione alternativa e, sotto l'aspetto economico, più conveniente. Utilizzare un vecchio duplicatore per diapositive applicato alla reflex digitale per trasformare i fotogrammi del films in files digitali. Sono pertanto a chiedere se qualcuno ha avuto esperienze in proposito, ovvero a qualche esperto, se l'idea è sostenibile. Ringrazio find'ora per ogni suggerimento.

Buon anno

Ciao,

 

il duplicatore e' la prima cosa che ho provato. Al di la' del fattore aps-c, che si puo' controllare, il risultato e' stato tremendo. problemi di fuoco, risolvibili con tanto tempo, e problemi di esposizione bilanciamento bianco e colori. 

In pratica serve un sacco di tempo per fare una foto. La qualita' poi non e' delle migliori.

funzionano meglio gli scanner piani, esempio epson 1670 photo, tempi decenti, software adeguato a trattare le foto (ad esempio vuescan).

 

alla fine ho preso un reflecta crystall scan 7200, oltre non me lo posso permettere.

 

alternatve che non ho provato sono le foto con la macro, secondo me van meglio del duplicatore, almeno ci metti meno tempo e non ti costano.

e quegli scanner che "fanno foto", questi mi sa che sono velocissimi ma la qualita' non penso sia eccelsa.

 

devi un po' chiederti cosa ti serve fare, spanne e manazze se stampi e ingrandisci devi andare su scanner professionali, se vedi le foto sul pc ti potrebbero bastare gli scanner "che fan foto" se usi il cellulare vai di duplicatore.

non buttare soldi se non ti serve.



#20 Lorisfriulano

Lorisfriulano

    Member Plus

  • Friuli-Venezia-Giulia
  • 97 messaggi
  • Time Online: 1d 18h 58m 16s

Inviato 17 gennaio 2018 - 17:03

Scusate, per chi ha già esperienza, cosa dite del Canon 9000F MK 2. Avrò 4/5000 negativi B&W da passare oltre al fatto di aver acquistato una Zenza 4,5x6 per riprendere il gusto dello sviluppo. Intanto prendo nota del Reflecta.

Grazie. Loris



#21 clod47

clod47

    CCI Premium Advanced Member 5

  • Canon Power User
  • 8247 messaggi
  • Time Online: 1d 8h 58m 32s

Inviato 26 gennaio 2018 - 14:36

io uso lo scanner canon 8800 f non è piu in produzione ma se lo trovi va benissimo per negativi e dia




 

Ti va di esprimere la tua opinione su questo argomento?

E' più semplice di quanto credi! Basterà accedere con il tuo attuale account social cliccando qui e in pochi secondi potrai interagire con il nostro forum, pubblicare le tue fotografie, ricevere i commenti dagli utenti e dal nostro staff commentatori, il tutto in un ambiente cordiale e accogliente.

Ma sopratutto qui è tutto gratis, l'accesso è libero e aperto a tutti, qualunque brand tu possegga. Abbiamo 190.000 iscritti che aspettano di vedere le tue bellissime fotografie. Dai!!

 

 

 

Aspetta, non andare via!! Ci sono altri contenuti del forum che potrebbero interessarti, guarda qui sotto:




NON ANDARE VIA... Abbiamo trovato altri Contenuti simili a questo, guarda sotto: Collapse

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi



Questo messaggio è stato visualizzato da un totale di 122 utente(i)

WUAOO.IT

Il Canon Club Italia è parte integrante dell'Associazione Nazionale Domiad Photo Network, Associazione di tipo NO-PROFIT, Cod.Fisc. 97034510780, scarica qui il nostro Statuto (clicca).