Vai al contenuto

  • Connettiti con Facebook Log In with Google      Connettiti   
  • Registrati

Close Open
Close Open
Foto
- - - - -

Ibis Sacro (Alieno e infestante nel Delta del PO)

(Approfondisci)

9 risposte a questa discussione

#1 CECE65

CECE65

    Gold Member

  • Gold Member
  • 497 messaggi

Inviato 10 luglio 2018 - 09:17

Ero venuto a conoscenza da gente del posto che nel Delta del Po si erano visti degli ibis bianchi e neri.

Due settimane fa ne ho incontrato uno e a quel punto mi sono documentato. Poi alla prima occasione sono andato a cercarli.

L’ibis sacro è originario dell’Egitto dove era addirittura venerato, ma il secolo scorso si è estinto. Tuttavia, questa specie è ricomparsa qui da noi. Un’altra specie aliena e invasiva liberata da qualche voliera privata.

E’ onnivoro e si nutre anche delle uova degli altri uccelli. In una denuncia di Legambiente dell’anno scorso si leggeva di numeri molto ridotti. A Ravenna ne avevano contati appena 75.

Ma dove li ho visti io a Jolanda di Savoia erano ben di più di un centinaio.

Ciao

Cesare

 

Miniature Allegate

  • 3 Ibis pixel viveza.jpg
  • 3 Ibis coppia pixel viveza.jpg
  • Gruppo Ibis pixel.jpg


mc digital

#2 Maritorricella

Maritorricella

    Socio Sostenitore Silver 2013

  • Emilia-Romagna
  • 2272 messaggi
  • Time Online: 32d 10h 59m 36s

Inviato 10 luglio 2018 - 13:21

Ero venuto a conoscenza da gente del posto che nel Delta del Po si erano visti degli ibis bianchi e neri.
Due settimane fa ne ho incontrato uno e a quel punto mi sono documentato. Poi alla prima occasione sono andato a cercarli.
L’ibis sacro è originario dell’Egitto dove era addirittura venerato, ma il secolo scorso si è estinto. Tuttavia, questa specie è ricomparsa qui da noi. Un’altra specie aliena e invasiva liberata da qualche voliera privata.
E’ onnivoro e si nutre anche delle uova degli altri uccelli. In una denuncia di Legambiente dell’anno scorso si leggeva di numeri molto ridotti. A Ravenna ne avevano contati appena 75.
Ma dove li ho visti io a Jolanda di Savoia erano ben di più di un centinaio.
Ciao
Cesare
 

Se l’uomo lasciasse la natura com’è...tra siluri, nutrie e ibis il Po è un disastro...


Messaggio inviato dal mio iPhone utilizzando Canon Club Italia mobile app (Scaricala e installala gratis sul tuo dispositivo mobile)

#3 CECE65

CECE65

    Gold Member

  • Gold Member
  • 497 messaggi

Inviato 10 luglio 2018 - 16:04

Vogliamo parlare dei parrocchietti verdi che sono ovunque?

#4 immagine13

immagine13

    CCI Premium Advanced Member 7

  • Commentatore
  • 17848 messaggi
  • Time Online: 73d 6h 20m 39s

Inviato 11 luglio 2018 - 03:55

Stante il disagio sono contento che questa specie non si sia estinta.....a estinguersi dovrebbe essere la stupidità dell'uomo...bel documento...ciao.... :ok:  :ok:



#5 CECE65

CECE65

    Gold Member

  • Gold Member
  • 497 messaggi

Inviato 11 luglio 2018 - 04:13

Stante il disagio sono contento che questa specie non si sia estinta.....a estinguersi dovrebbe essere la stupidità dell'uomo...bel documento...ciao.... :ok:  :ok:

Grazie
Ciao Cesare

#6 Maxxim

Maxxim

    CCI Premium Advanced Member 7

  • Admin Staff
  • 34180 messaggi
  • Time Online: 709d 6h 4m 34s

Inviato 15 luglio 2018 - 21:27

Stante il disagio sono contento che questa specie non si sia estinta.....a estinguersi dovrebbe essere la stupidità dell'uomo...bel documento...ciao.... :ok:  :ok:

 

Quoto :ok:



#7 Marco Rocelli

Marco Rocelli

    CCI Premium Advanced Member 3

  • Veneto
  • 2536 messaggi
  • Time Online: 27d 6h 49m 7s

Inviato 16 luglio 2018 - 07:10

Belle foto Cesare :ok:

 

per non parlare delle specie vegetali infestanti...anche arboree...



#8 ILoveMyCanon

ILoveMyCanon

    Socio Sostenitore Silver 2015

  • Veneto
  • 2061 messaggi
  • Time Online: 7d 21h 54m 45s

Inviato 21 luglio 2018 - 19:53

1a foto: Mi piacciono i colori e la composizione. E' palpabile un mosso, con iso più ragionevoli lo si poteva contrastare

2a foto: Buona la composizione. L'immagine è sottoesposta, si potrebbe tentare di giocare con il solo comando luminosità

3a foto: Immagine un pelino sottoesposta. Che ne dici di un taglio panoramico ritagliando una porzione sotto?

(imho) Lauro

 

Questa specie è stata introdotta in Francia tra gli anni 80 e 90 del secolo scorso ,   alcuni esemplari sfuggirono da parchi zoologici e da giardini privati e sarebbero poi  arrivati  fino in Italia. C'è comunque  l'ipotesi  che 20 anni fa siano stati introdotti anche in Italia sempre da zoo e allevatori privati naturalizzandosi in seguito di fughe/rilasci.

L'introduzione da parte dell'uomo di questa specie esotica ha creato impatti  sulla biodiversità delle aree invase  (specie infestante: predazione di nidi di altri uccelli) e anche le attenzioni di qualche bracconiere come i 5 ibis sacri  abbattuti nel 2015 da un cacciatore non lontano dalla Riserva Naturale dello Stato Saline di Cervia.


Messaggio modificato da ILoveMyCanon, 21 luglio 2018 - 20:02


#9 CECE65

CECE65

    Gold Member

  • Gold Member
  • 497 messaggi

Inviato 25 luglio 2018 - 16:29

1a foto: Mi piacciono i colori e la composizione. E' palpabile un mosso, con iso più ragionevoli lo si poteva contrastare
2a foto: Buona la composizione. L'immagine è sottoesposta, si potrebbe tentare di giocare con il solo comando luminosità
3a foto: Immagine un pelino sottoesposta. Che ne dici di un taglio panoramico ritagliando una porzione sotto?
(imho) Lauro
 
Questa specie è stata introdotta in Francia tra gli anni 80 e 90 del secolo scorso ,   alcuni esemplari sfuggirono da parchi zoologici e da giardini privati e sarebbero poi  arrivati  fino in Italia. C'è comunque  l'ipotesi  che 20 anni fa siano stati introdotti anche in Italia sempre da zoo e allevatori privati naturalizzandosi in seguito di fughe/rilasci.
L'introduzione da parte dell'uomo di questa specie esotica ha creato impatti  sulla biodiversità delle aree invase  (specie infestante: predazione di nidi di altri uccelli) e anche le attenzioni di qualche bracconiere come i 5 ibis sacri  abbattuti nel 2015 da un cacciatore non lontano dalla Riserva Naturale dello Stato Saline di Cervia.

Fine settimana scorso ho visto questi ibis bianchi e neri anche zona Volano e Comacchio.
A Cervia ci sono andato quasi tutto l'inverno ma non ne ho visti. Non significa che non ci siano ma per ora non ne ho notati.
Grazie ancora dei suggerimenti e del passaggio.
Ciao Cesare

Messaggio modificato da CECE65, 25 luglio 2018 - 16:31


#10 Matteik

Matteik

    Member Plus

  • Member Plus
  • 55 messaggi
  • Time Online: 18h 31m 31s

Inviato 25 luglio 2018 - 17:39

A dire il vero il ho fotografati in primavera a Porto Garibaldi (Comacchio), sono restati qualche settimana poi sono andati via.


Messaggio inviato dal mio iPhone utilizzando Canon Club Italia mobile app (Scaricala e installala gratis sul tuo dispositivo mobile)


 

Ti va di esprimere la tua opinione su questo argomento?

E' più semplice di quanto credi! Basterà accedere con il tuo attuale account social cliccando qui e in pochi secondi potrai interagire con il nostro forum, pubblicare le tue fotografie, ricevere i commenti dagli utenti e dal nostro staff commentatori, il tutto in un ambiente cordiale e accogliente.

Ma sopratutto qui è tutto gratis, l'accesso è libero e aperto a tutti, qualunque brand tu possegga. Abbiamo 190.000 iscritti che aspettano di vedere le tue bellissime fotografie. Dai!!

 

 

 

Aspetta, non andare via!! Ci sono altri contenuti del forum che potrebbero interessarti, guarda qui sotto:




NON ANDARE VIA... Abbiamo trovato altri Contenuti simili a questo, guarda sotto: Collapse

  Discussione Forum Iniziata da Statistiche Informazioni ultimo messaggio

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi



Questo messaggio stato visualizzato da un totale di 12 utente(i)

WUAOO.IT

Il Canon Club Italia è parte integrante dell'Associazione Nazionale Domiad Photo Network, Associazione di tipo NO-PROFIT, Cod.Fisc. 97034510780, scarica qui il nostro Statuto (clicca).