Vai al contenuto

  • Connettiti con Facebook Log In with Google      Connettiti   
  • Registrati

Close Open
Close Open
Foto
- - - - -

Reggia di Venaria

(Approfondisci) Casa reale Museo Torino Venaria Reggia

4 risposte a questa discussione

#1 antony47

antony47

    CCI Premium Member

  • Lombardia
  • 747 messaggi
  • Time Online: 7d 21h 6m 8s

Inviato 05 febbraio 2019 - 18:19

Da una visita alla Reggia di Venaria-Torino, residenza Sabauda/Savoia.

E' stata adibita a museo della dinastia Sabauda/Savoia, una delle più longeve.

Nasce intorno all'anno 1000 ai confini tra Francia e Italia per poi espandersi nel territorio Italiano (Piemonte),

dove è arrivata sino ai giorni nostri.

Alcuni scatti partendo da una facciata vista dai cortili che danno accesso ai giardini (ora brulli).

 

 

Miniature Allegate

  • Reggia-di-Venaria,-Torino00.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino01.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino02.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino03.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino04.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino05.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino06.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino07.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino08.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino09.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino10.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino11.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino12.jpg
  • Reggia-di-Venaria,-Torino13.jpg


mc digital

#2 Lupo grigio

Lupo grigio

    CCI Premium Advanced Member 5

  • Commentatore
  • 10683 messaggi
  • Time Online: 60d 17h 43m 36s

Inviato 18 febbraio 2019 - 16:54

Ciao Fabio !

 

Un'eccellente serie di foto, attraverso le quali hai dimostrato la tua capacità di gestire al meglio anche luci "quasi impossibili".

 

La storia scorre con qualche intoppo a causa del fatto che nella prefazione ti sei tenuto "troppo stretto"; le immagini d'apertura (soprattutto) e quelle dei manichini meritano un minimo di presentazione testuale.

 

 

Per il mio usto e per il desiderio di discutere un pò, avrei inserito, subito dopo la foto di Lucia Mondella (?) quella del corridoio con le due statue; tanto per staccare dalle tre foto precedenti ed introdurre la visione dei saloni.

Quindi avrei messo la foto con gli arazzi e subito dopo quelle "con il naso all'insù".

La foto con il pubblico sui corridoi pre abbastanza bene la "sezione" con i manichini".

La foto di chiusura é molto appropriata anche se messa come apertura (per portarci subito a Torino) non mi sarebbe dispisciuta.

 

:cheers2:



#3 antony47

antony47

    CCI Premium Member

  • Lombardia
  • 747 messaggi
  • Time Online: 7d 21h 6m 8s

Inviato 25 febbraio 2019 - 10:41

Ciao Enzo, (sono Antonio non Fabio), grazie per la tua disamina.
Non è Lucia ma una cortigiana Franco/Piemontese.
Per quanto riguarda la sequenza degli scatti ci può stare la tua valutazione ma io le ho inserite istintivamente (senza ragionarci su) secondo il percorso obbligato all’interno del museo. È chiaro che una scelta ragionata poteva avere più scorrevolezza nel racconto. Mi riprometto, la prossima volta, di stare attento anche al racconto.
Grazie come sempre.


Messaggio inviato dal mio iPhone utilizzando Canon Club Italia mobile app (Scaricala e installala gratis sul tuo dispositivo mobile)

#4 Lupo grigio

Lupo grigio

    CCI Premium Advanced Member 5

  • Commentatore
  • 10683 messaggi
  • Time Online: 60d 17h 43m 36s

Inviato 25 febbraio 2019 - 12:52

Rieccomi

 

Prima di tutto, scusami per lo "svarioe"; spesso (purtroppo) mi lascio prendere dalle foto e non faccio attenzione né a titolo né a cosa scrive l'autore e, tantomeno, al nome dell'autore.....

 

Il fatto che tu abbia inserito le foto in modo cronologico, rispetto all'ora in cui hai fatto gli scatti, è evidente .... ho parlato di quello che può essere un modo, più interessante per il lettore, di inserire le immagini solo per il motivo che una loro distribuzione "più ragionata" é equiparabile ad uno studio compositico (rispettando, possibilmente, leggi eleggine) di una foto.

Se la presentazione è fatta prestando attenzione ai canoni che conducono al "montaggio di un film ad immagini fisse" si ottengono due risultati: il lettore é gratificato anche dal fluido scorrere della storia e l'autore ha un motivo in più "godere" del suo lavoro e, nel contempo, può comprendere se, la "prossima volta", deve porre maggiore attenzione nell'effettuare la sua ricerca di "immagini parlanti" ed a quella delle immagini "di raccordo".

 

Mi piace fare ed insisto su queste disamine perché reputo il reportage una delle forme di fotografia più complete: partendo da un'idea base ci si può mettere dentro di tutto e, nel farlo, non bisogna deconcentrarsi perché tutti gli scatti devono essere curati alla stessa maniera.

Logicamente, quanto sopra vale se si parte già con l'idea di montare un reportage e non lo si crea a posteriori, ravanando tra le foto che si sono portate a casa dopo una gita in famiglia o un'uscita di gruppo.

 

Dimenticavo, per realizzare un buon reportage bisogna essere da soli, un pò come quando "si va a caccia di foto street"; non ci é permesso di deconcentraci e dobbiamo avere a disposizione tutto il tempo necessario a cercare un giusto pdr o la giusta impostazione della fotocamera.

Quando "esco con mia moglie" per "non perdere tempo ed inquadrature" ho preso l'abitudine di fare almeno tre scatti, con la stessa inquadratura, con differenti parametri di scatto.....

 

In più, come per gli shooting con modella, in genere questi si completano, per l'80%, nella seconda "sessione"; la prima é solo di "presa di contatto" e solo dopo aver "digerito" le foto del primo lavoro ci si può avviare con la certezza di realizzare, al meglio, quello definitivo.

 

:saluti:



#5 antony47

antony47

    CCI Premium Member

  • Lombardia
  • 747 messaggi
  • Time Online: 7d 21h 6m 8s

Inviato 25 febbraio 2019 - 14:22

Quanto è vero ciò che dici; infatti si torna a casa ripromettendosi di tornare in quei posti con la convinzione di poter cogliere meglio aspetti/sfumature che solo a posteriori, ripensandoci, si è valutato.
O forse è anche perché “si va a fotografare” tanto qualcosa si porta a casa. Peccato perché so bene che una preparazione alla “sessione” fotografica è la premessa per portare a casa le immagini migliori, ma tant’è...


Messaggio inviato dal mio iPhone utilizzando Canon Club Italia mobile app (Scaricala e installala gratis sul tuo dispositivo mobile)


 

Ti va di esprimere la tua opinione su questo argomento?

E' più semplice di quanto credi! Basterà accedere con il tuo attuale account social cliccando qui e in pochi secondi potrai interagire con il nostro forum, pubblicare le tue fotografie, ricevere i commenti dagli utenti e dal nostro staff commentatori, il tutto in un ambiente cordiale e accogliente.

Ma sopratutto qui è tutto gratis, l'accesso è libero e aperto a tutti, qualunque brand tu possegga. Abbiamo 190.000 iscritti che aspettano di vedere le tue bellissime fotografie. Dai!!

 

 

 

Aspetta, non andare via!! Ci sono altri contenuti del forum che potrebbero interessarti, guarda qui sotto:




NON ANDARE VIA... Abbiamo trovato altri Contenuti simili a questo, guarda sotto: Collapse


Anche taggato con Casa reale, Museo, Torino, Venaria, Reggia

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi



Questo messaggio č stato visualizzato da un totale di 9 utente(i)

WUAOO.IT

Il Canon Club Italia è parte integrante dell'Associazione Nazionale Domiad Photo Network, Associazione di tipo NO-PROFIT, Cod.Fisc. 97034510780, scarica qui il nostro Statuto (clicca).