Gran Premio Formula-E CBMM Niobium Rome E-Prix

La Formula E, ufficialmente denominata ABB FIA Formula E Championship, è una serie automobilistica ideata dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) dedicata esclusivamente a veicoli spinti da motori elettrici. La categoria, ideata nel 2011, ha avuto inizio il 13 settembre 2014, con l’EPrix di Pechino, che ha dato il via al primo campionato. La serie, basata nella prima stagione sulla partecipazione di vetture identiche con le varie componenti standardizzate, ha visto, dalla seconda stagione in poi, partecipare più costruttori.

La proposta di un campionato per monoposto elettriche è stata avanzata nel 2011 dal presidente della FIA Jean Todt, ha esposto l’idea di una categoria riservata a vetture elettriche che gareggiassero in circuiti cittadini situati tra le strade delle più grandi città del mondo, in modo da promuovere la diffusione e lo sviluppo delle energie alternative.

Nel settembre 2012 viene scelto come pilota collaudatore l’ex pilota di Formula 1, l’italo-brasiliano Lucas Di Grassi, e nel novembre 2012 vengono ordinate quarantadue vetture. Nella seconda metà del 2013 sono stati realizzati alcuni eventi dimostrativi per mettere alla prova le vetture e il format di gara, prima dell’inizio ufficiale del campionato avvenuto con l’ePrix di Pechino 2014, che è stata la prima gara della stagione 2014-2015.

Il 9 gennaio 2018 viene firmato un accordo pluriennale con l’azienda svizzera ABB che diventa title partner del campionato, facendo assumere la nuova denominazione ABB FIA Formula E Championship.

Commenti
Guarda anche...
Oggi a Roma si e' corso il Gran Premio di…