incontro con Bruno Ceschel | 27 gennaio | prossimi eventi

 

 

 

 

 

©Aaron McElroy ©Collin LaFleche ©Collin LaFleche ©Aaron McElroy

Bruno Ceschel e Self Publish, Be Happy

Inauguriamo il nuovo anno con un incontro che conclude la collaborazione con Self Publish, Be Happy, la community internazionale con base a Londra, diretta da Bruno Ceschel.
Al termine della mostra fotografica di SP, BH / Pop-Up Space, una delle esposizioni più visitate da MiCamera nel 2011, Ceschel sarà in galleria per raccontare questa nuova generazione di artisti e la loro rilevanza nel mondo dell’arte contemporanea e del collezionismo.
Si parlerà di libri, di mostre, di progetti. Proiezione, incontro, e alla fine un brindisi e l’ultima occasione per acquistare le opere.

Bruno Ceschel, italiano trasferito a Londra, è scrittore, curatore e docente di fotografia presso il Camberwell College of Arts di Londra. Ha fondato Self Publish, Be Happy (selfpublishbehappy.com), organizzazione che mira a promuovere, produrre, vendere e studiare i libri fotografici autoprodotti. Dal 2010 a oggi, Self Publish, Be Happy ha organizzato eventi presso ThePhotographers’ Gallery, ICA e Whitechapel Gallery a Londra, FOAM ad Amsterdam, OffPrint a Parigi, nonché il Flash Forward Festival di Toronto e Boston.
Nel corso dell’estate 2011, la mostra itinerante di libri è stata esposta nell’ambito di vari festival di fotografia. SP,BH ha pubblicato il primo libro dal titolo SPBN – Self Publish, Be Naughty nell’ottobre del 2011. In precedenza, Ceschel ha lavorato per l’edizione del 2008 della Brighton Photo Biennial, è stato redattore presso Chris Boot Ltd, e redattore per la rivista Colors. Ha curato esposizioni presso Fashion Space Gallery and HotShoe Gallery di Londra. Attualmente sta lavorando al suo primo libro, dal titolo Dissident Desires – Identities in Contemporary Photography, che uscirà per Aperture nel 2013.

L’appuntamento è per venerdì 27 gennaio alle 19.00 presso MiCamera
_____________________________________


FARE ARTE² _ Idee e committenze in arte e fotografia

(nuovo) workshop con Silvia Camporesi
24,25,26 febbraio 2012

Come si innesca un processo creativo quando l’idea é suggerita da altri?
In che maniera siamo in grado di risolvere un progetto artistico quando si é posti di fronte ad alcune imprescindibili linee-guida? Cos’è la committenza in fotografia e in generale nell’arte?
Questo workshop é dedicato al tema della progettualità in ambito contemporaneo e all’analisi del concetto di committenza artistica in tutte le sue pratiche e applicazioni. Obiettivo finale del laboratorio è la produzione di un lavoro su commissione: sulla base di un tema assegnato dalla docente, ciascuno studente dovrà presentare, a fine corso, il proprio progetto, sviluppato secondo il linguaggio, la sensibilità e le competenze personali.

leggi il programma completo su www.micamera.it
_____________________________________

Fotografia quotidiana (e l’arte di saper guardare)
workshop con Jessica Backhaus
2,3,4 marzo 2012

Gli oggetti dimenticati, la tappezzeria scollata di una vecchia casa, il sole che filtra tra i rami degli alberi, il volto della gente qualunque, e ancora i dettagli di un’intimità che solo l’occhio educato al ‘saper guardare’ trasforma in immagini.
Se é vero che fotografare un soggetto eclatante ci illude di realizzare una grande opera, é altrettanto vero che spesso i risultati migliori si ottengono lasciandosi sedurre da ciò che è intorno a noi, dalle piccole cose.
Forma, luce e colore descrivono in maniera incisiva e del tutto naturale il racconto visivo di Jessica Backhaus, ed é proprio attraverso questi elementi che i tre giorni di lavoro con la prolifica artista tedesca condurranno gli studenti a riconsiderare il potenziale che si cela nelle forme consuete. Il lavoro della Backhaus è il risultato di un equilibrio perfetto tra ispirazione poetica e grande precisione; anche per questo motivo nel 2010 viene invitata a partecipare al progetto One Day – Ten Photographers (a dieci fotografi viene assegnato il compito di produrre un libro in un giorno), al fianco di autori quali Alec Soth, John Gossage e Martin Parr, producendo uno dei lavori più convincenti.
Il controllo dell’immagine è anche controllo della produzione di un libro o dell’allestimento di una mostra, tutti aspetti che verranno discussi nel corso del laboratorio. Il piccolo gruppo sarà garanzia di un intenso scambio con la docente. Il corso sarà in italiano.

leggi il programma completo su www.micamera.it

Jessica Backhaus sarà in mostra da MiCamera dal primo marzo al 7 aprile, insieme a un’allestimento speciale dedicato all’editore Kehrer Verlag

_____________________________________

MiCamera – photography and lens-based arts
via Medardo Rosso, 19 | Milano |tel 02 4548 1569
www.micamera.com | info@micamera.com (libreria fotografica)
www.micamera.it | associazione@micamera.it (eventi, galleria)

Commenti
Guarda anche...
Lunedì 23 gennaio alle ore 18.30 Dario Coletti presenta all'Isfci…