Canon al fianco delle giovani generazioni grazie al nuovo programma Global Good Awards

Canon, in qualità di partner della campagna d’azione sugli SDG delle Nazioni Unite, sostiene una serie di iniziative di sostenibilità globale guidate dai giovani come -tra le altre – le attività del programma di divulgazione Wild Shots Outreach in Sudafrica per educare i bambini svantaggiati nell’arte della fotografia naturalistica nel pieno rispetto della salvaguardia ambientale.

Milano, 08 Gennaio 2020 – Canon, da sempre in prima linea sul fronte della salvaguardia ambientale, sarà sponsor dei Global Good Awards, una nuova categoria creata per premiare il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità della Generazione Z.

Il premio Canon Young Champion of the Year andrà ai giovani che avranno mostrato di possedere una leadership eccezionale in una campagna legata a un problema sociale o ambientale. La categoria, a cui sarà possibile accedere gratuitamente, sarà composta da due classi – Under 16 e Under 21 – e avrà come criterio chiave di valutazione il ricorso alla fotografia e/o a immagini visive.

Karen Sutton, CEO dei GGA, ha accolto con favore la partnership con Canon affermando: “Come ex fotografa professionista, sono lieta di avere Canon tra i partner di questa nuovissima categoria per l’anno 2020. Oggigiorno le immagini ricoprono un ruolo chiave nella narrazione – si guardi solo al potere di Instagram – e sarà fantastico vedere come i giovani possono utilizzare la fotografia per difendere le cause di sostenibilità in cui credono”.

“I giovani di tutto il mondo stanno guidando l’azione ambientale e sociale ed è fondamentale supportarli nella condivisione delle loro iniziative”, ha affermato Emma Hope di Canon EMEA. “Grazie al linguaggio universale delle immagini il loro messaggio può arrivare a tutti, indipendentemente dall’età o dalla provenienza. La nostra filosofia Canon è Kyosei – vivere e lavorare insieme per il bene comune, per questo crediamo che sia importante potenziare la prossima generazione di narratori visivi per dare il nostro contributo concreto ad un reale cambiamento “.

Per partecipare, i candidati dovranno presentare un contributo scritto di massimo 1000 parole e fino a 6 immagini per raccontare la propria storia, basandosi su uno (o più) degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite. “Che si tratti di cyberbullismo, benessere, sostenibilità ambientale, istruzione, azioni di beneficenza, protezione degli animali, temi legati alla diversità e all’inclusione, o qualsiasi argomento legato ai 17 SDG, vogliamo vedere in che modo siete impegnati per accrescere la consapevolezza sulla questione che state sostenendo”, dichiara Karen, rivolgendosi direttamente ai giovani.

Si accetteranno inoltre più candidati per iscrizione: fratelli, amici o gruppi possono lavorare insieme per sostenere il cambiamento.

Tutti i finalisti riceveranno due biglietti gratuiti per la cerimonia che avrà luogo il 16 giugno 2020 a Londra e i vincitori riceveranno una fotocamera Canon G7 X Mark III. I secondi classificati riceveranno una fotocamera Canon Zoemini C.

Canon promuoverà il premio attraverso la collaborazione con la campagna d’azione sugli SDG delle Nazioni Unite e Karen Sutton sarà lieta di accogliere candidature provenienti da tutto il mondo. Trattandosi di un programma di premi legati alla promozione della sostenibilità, tutti i partecipanti potranno anche decidere di partecipare alla diretta streaming – ulteriore novità per il 2020! – per contribuire a ridurre la nostra impronta di carbonio”.

L’iniziativa è stata ispirata da una serie di straordinarie iniziative di sostenibilità guidate dai giovani nell’ambito di una partnership tra Canon e la campagna d’azione sugli SDG delle Nazioni Unite. “Lavorare a stretto contatto con le Nazioni Unite nel quadro della campagna d’azione sugli SDG ci ha aiutato a dare voce alle giovani generazioni in tema di sostenibilità”, spiega Emma Hope di Canon EMEA.

“Quando ai giovani partecipanti di tutta l’area EMEA è stata data l’opportunità di esprimere la propria opinione sugli obiettivi di sostenibilità, hanno identificato una serie di sfide e soluzioni di sostenibilità culturalmente rilevanti per le proprie comunità di appartenenza. La campagna d’azione sugli SDG delle Nazioni Unite svolge un ruolo chiave nel rendere quelle sfide e quegli obiettivi possibili. Per questo non vediamo l’ora di lavorare al fianco di questi giovani, non vediamo l’ora di dar voce ai loro progetti”.

I Global Good Awards sono inoltre impegnati attivamente negli SDG con una categoria specifica dedicata alle organizzazioni che si occupano di uno o più SDG. “I giudici sono a lavoro per verificare che gli SDG siano stati effettivamente presi in considerazione per guidare attivamente lo sviluppo sostenibile all’interno dell’organizzazione “, sottolinea Karen.

Le iscrizioni ai GGA 2020 sono aperte fino al 06 Marzo 2020.

Scopri di più: https://globalgoodawards.co.uk/

Nota dell’editore

I Global Good Awards sono gli unici premi a tema sostenibilità che operano seguendo gli stessi valori etici e sostenibili oggetto dei premi stessi. In particolare, i GGA è stata la prima categoria ad aver ricevuto lo standard GOLD “Awards Trust Mark” nel 2018, mantenendo questo titolo per il secondo anno consecutivo nel 2019. Per ulteriori informazioni:

https://www.youtube.com/watch?v=YirXGyN2OqM

Commenti
Guarda anche...
Milano, 7 gennaio 2020 – Canon annuncia oggi la fotocamera…