Ho ripubblicato tutte le truffe sul nostro sito perchè ho deciso di passare all’attacco dopo essere stato minacciato….

Inizialmente ho assecondato il tizio, un po per paura, ma ora ho deciso di farmi proteggere dalla polizia, dopo che ho ricevuto tante email che pubblico qui in cui sono stato minacciato telefonicamente, i link relativamente ai messaggi sono i seguenti:

alessandro sinceri , gaglione vincenza , giuseppe pellegrin , è sempre lui/lei….

http://www.canonclubitalia.com/public/forum/Segnalazione-Truffa-State-Attent-t424017.html

http://www.canonclubitalia.com/truffa-canon-eos-5-d-mark-ii-tizio-vi-contattera-via-mail-con-il-nome-di-giuseppe-pellegrino-dice-ci-essere-commercialista.htm

https://www.canonclubitalia.com/comunicati-stampa/657/truffa-a-nome-di-gaglione-vincenza-uniamoci-che-li-becchiamo.htm

http://www.canonclubitalia.com/public/forum/TRUFFA-NOME-DI-GAGLIONE-VINCENZA-U-t431997.html

ecco tutte le mail che mi ha inviato:

 

Data: 09/11/2011 1.07.42
Oggetto: Re: Segnalazione discussione

Addotta ma lei mi prende per il culo?
Quando mi ha segnalato di aver eliminato il post e, di conseguenza, di aver fatto richiesta a Google per l’eliminazione della cache, ho controllato la veridicità della sua affermazione ed ho effettivamente appurato che l’indirizzo di posta elettronica da me adoperato non dava più riscontro su Google. Non ho potuto dire lo stesso per quanto riguarda il nome della signora Vincenza. Che tutt’ora compare sul noto motore di ricerca, nella cache del forum da lei gestito. Quel che lei non sa (ed è un particolare che le consiglio di non sottovalutare) è che la signora in questione esiste davvero. E che a me basterebbe parlarle dell’accaduto, allungare una mancia neanche cospiqua per farle ritrovare una denuncia sul groppone. Fino a prova contraria la signora non è indagata, non ha ricevuto alcun avviso di garanzia, nè notifiche circa querele o simili. E’ incensurata, è una cittadina italiana e non ha nulla da perdere. E’ già successa, in passato, una cosa simile. Un tizio (uno di quelli che a me piace chiamare “i giustizieri”) lasciò credere ai più che determinati dati da egli stesso messi in circolazione su internet fossero i suoi e che fossero reali. Per carattere ho l’abitudine di verificare affermazioni simili. Chiamai il recapito di rete fissa che il personaggio in oggetto rese pubblico. La chiamata, attraverso un servizio voip piuttosto comune, venne deviata ad un conosciuto Comando dei Carabinieri. Anzichè riattaccare – come avrebbe fatto chiunque, in mala fede – io parlai col militare spiegandogli l’accaduto, dicendogli ovviamente che stavo soltanto cercando di rintracciare una persona. Morale della favola: il giustiziere è stato denunciato dall’Arma e si ritrova tutt’ora a combattere tra cause legali, avvocato, spese processuali eccetera. Io passeggio come se nulla fosse. Se vuole e se il pensiero l’aggrada, posso far ritrovare anche lei nella medesima situazione. Allo stato attuale delle cose, o lei si è divertito a linkare o taggare chissà dove il nome ed il cognome della signora Vincenza o non ha fatto richiesta a Google circa l’eliminazione dalla cache del nome in questione, cliccando quotidianamente sulla cache, impedendo a Google di rimuoverla col passar dei giorni. Addotta lei non ha a che fare con una persona che ha poca familiarità con la tastiera… Capisco che la sua regione d’origine le impedisce di essere poco malleabile, ma le consiglio ugualmente di ammorbidire il cranio. Non mi metta, per favore, in condizione di lasciarla fare interrompendo qualsiasi possibilità di dialogo intercorsa tra lei e me fino ad ora. Pertanto utilizzi gli strumenti di Google e le sue conoscenze per la rimozione immediata della cache, così che nessuno dei due possa avere ulteriori seccature. Lei sa benissimo che la rimozione avviene quasi in tempo reale.

Cordiali saluti.

 

Data: 31/10/2011 14.09.40
Oggetto: Segnalazione discussione

Buongiorno Sig. Addotta. Non so se ricorda, ma qualche tempo fa le ho telefonato chiedendole la rimozione di una discussione sul suo forum canonclubitalia.com
Ebbi modo di parlare anche con sua moglie…Ora ricorderà certamente. Sono qui a ripetere via email le medesime cose dette al telefono in quell’occasione, ma in merito ad un’altra discussione aperta il giorno 26 ottobre ad opera di un ragazzino. Il link della discussione in oggetto è il seguente: http://www.canonclubitalia.com/public/forum/TRUFFA-NOME-DI-GAGLIONE-VINCENZA-U-t431997.html
Oltre alla rimozione della stessa dal Forum, chiedo che venga fatta richiesta a Google circa la rimozione totale della cache e la pregherei di non linkare alcun dato presente nella pagina web in questione. Verrei a saperlo (com’è già successo). Cerchiamo di non farci del male, per favore. Si tratta di cose che non fanno piacere a nessuno. Al telefono, in quell’occasione, lei mi disse che avrei potuto inviarle una mail nel caso in cui l’episodio si fosse ripetuto. Lo sto facendo, esattamente come mi ha chiesto. Nel caso in cui la discussione non dovesse essere rimossa in tempo celere, come sa, riceverà visite. Inutile precisare che sono riuscita a reperire i dati dell’autore del post e che, tali dati, certamente non resteranno privati. Non sia testardo. Oggi non esistono distanze tali che, in caso di sopravvivenza, non possano essere colmate.
Aspetto sue notizie, cordiali saluti.

————————————————————————————

 

 

 

Data: 08/09/2011 11.33.44
Oggetto: segnalazione discussione su canonclubitalia
Salve. Come da accordi telefonici appena intercorsi, provvedo ad
inviarle il link della discussione in oggetto.
Attendo sue nuove, codiali saluti a lei e consorte.
—————————————————————————————————————-
Data: 08/09/2011 11.45.34
Oggetto: Re: segnalazione discussione su canonclubitalia
Io non ho minacciato assolutamente nessuno. Voglio soltanto che quella
discussione venga rimossa. Saluti.
Il 08/09/11, domiad@hotmail.com<domiad@hotmail.com> ha scritto:
> ho letto tutto e ho letto anche questo:
>
> http://www.truffeonline
> net/component/optioncom_kunena/Itemid37/catid4/funcview/id166/
>
> in merito alle sue minacce alla mia famiglia e a mia figlia di due anni
> provvederò, a tutela della stessa a comunicare quanto successo all’autorità
> giudiziaria
——————————————————————————————————————-
Data: 08/09/2011 11.47.32
Oggetto: Re: segnalazione discussione su canonclubitalia
Ripeto, come accennato a sua moglie: chiami chi crede. A me interessa
soltanto che la discussione che ho provveduto a segnalarle (quella
presente sul forum di cui lei è amministratore) venga rimossa. In modo
da risparmiare fastidiose perdite di tempo per entrambi. Cordialità.
Il 08/09/11, alessandro sinceri<alessasinceri@gmail.com> ha scritto:
> Io non ho minacciato assolutamente nessuno. Voglio soltanto che quella
> discussione venga rimossa. Saluti.
>
> Il 08/09/11, domiad@hotmail.com<domiad@hotmail.com> ha scritto:
>> ho letto tutto e ho letto anche questo:
>>
>> http://www.truffeonline
>> net/component/optioncom_kunena/Itemid37/catid4/funcview/id166/
>>
>> in merito alle sue minacce alla mia famiglia e a mia figlia di due anni
>> provvederò, a tutela della stessa a comunicare quanto successo
>> all’autorità
>> giudiziaria.
—————————————————————————————–
Data: 08/09/2011 11.57.17
Oggetto: Re: Re: segnalazione discussione su canonclubitalia
Bene, ma intanto elimini la discussione. Mi creda, le conviene.
Ricordi che anch’io ho tutti i suoi dati…Ha menzionato più volte la
parola “minacce”, cosa che non ho assolutamente fatto. Sarebbero state
minacce se le avessi detto che da quì a breve, se la discussione non
sparisce, le avrei mandato qualcuno pagandolo poco o nulla per
lasciare un ricordo permanente a sua figlia. Oppure sarebbero state
minacce se le avessi detto che, se la discussione non sparisce, avrei
provveduto a pubblicare i suoi dati su siti di pedopornografia. Oppure
a pubblicare in giro per la rete annunci con il suo recapito
telefonico di rete fissa, indirizzo e quant’altro per farle arrivare
sotto casa maschioni arrapati per i quali ogni buco è utile. Oppure se
le avessi detto che avrei pubblicato le fotografie di sua figlia,
dandole in pasto a pedofili con pochi scrupoli…Queste, sarebbero
state minacce. Ci pensi, Addotta. Intanto vada dai carabinieri, ma
esaudisca la mia richiesta. Saluti.
Il 08/09/11, domiad@hotmail.com<domiad@hotmail.com> ha scritto:
> Come no, lei ha minacciato mia moglie e mia figlia, io vado dai carabinieri,
> ho contattato la persona che ha scritto il topic e mi farò dare tutti i suoi
> dati e vado a sporgere denuncia per subite minacce.
————————————————————————————————————-
Data: 08/09/2011 12.23.08
Oggetto: Re: Re: Re: segnalazione discussione su canonclubitalia
Probabilmente lei non ha ben chiara la situazione. Io adopero una
connettività mobile la cui sim non è intestata a me, quindi non sono
tracciabile. Adopero un cellulare il cui numero di telefono non è
intestato a me, così come i metodi di pagamento, le caselle di posta e
quant’altro. Se vuole possiamo continuare, ma c’è un dato
imprescindibile: io di lei so tutto. Lei di me non sa assolutamente
nulla. E non è la mia posizione che si sta aggravando. Può fare
denunce su denunce, ma non denuncerà mai la mia persona. Elimini la
discussione e pensi a godersi sua figlia. Visto che ancora ce l’ha.
Il 08/09/11, domiad@hotmail.com<domiad@hotmail.com> ha scritto:
> Sto stampando tutte queste email, ho già chiamato il commissariato di
> polizia di rossano. La sua situazione si sta aggravando di minuto in minuto.
>
>
> Ho anche chiamato il mio avvocato.
>
> Ora vediamo come andrà a finire.
—————————————————————————————————————
Data: 08/09/2011 13.52.34
Oggetto: Re: Re: Re: Re: segnalazione discussione su canonclubitalia
Bene. Ho appurato. La ringrazio per la collaborazione e spero di non
essere messo in condizione di disturbare la quiete sua e della sua
famiglia nuovamente, in futuro. Spero lei non abbia avuto la malsana
idea di linkare dati vari altrove.
Cordiali saluti.
Il 08/09/11, domiad@hotmail.com<domiad@hotmail.com> ha scritto:
> Ho provveduto a rimuovere la discussione. Ma le sua minacce non mi fanno
> paura.
——————————————————————————————

13 Comments on "Ho ripubblicato tutte le truffe sul nostro sito perchè ho deciso di passare all’attacco dopo essere stato minacciato…."

  1. giustiziere | 18 novembre 2011 at 13:23 |

    ma sto deficiente non lo hanno ancora messo a marcire in gattabuia?

  2. Ciao Domenico,

    Carabinieri a parte, ma tu non riesce proprio a scoprire chi piò essere questo qua?

  3. Ho saputo della tua vicenda da un utente del mio sito. Sono Terrazzano, amministratore del sito eBayabuse. Chi negli ultimi quattro anni ha seguito le vicende del sito, saprà bene di come io sia stato e sia vittima di quel percolato umano al quale appartiene la Perna/Tammaro/Pellegrino/Gaglione/eccetera. Non spaventarti: sono solo buffoni. Il marito non esiste. O meglio: non ha alcun ruolo. Il truffatore é lei e puoi ascoltarne la voce qui: http://www.ebayabuse.com/commento.php?cm_id=458. Ti ha raccontato un mare di balle sia a proposito delle sue capacità di farti baseball-mazzolare che per la capacità di reprimere le contestazioni. Quando scrive: 'La chiamata, attraverso un servizio voip piuttosto comune, venne deviata ad un conosciuto Comando dei Carabinieri. Anzichè riattaccare – come avrebbe fatto chiunque, in mala fede – io parlai col militare spiegandogli l’accaduto, dicendogli ovviamente che stavo soltanto cercando di rintracciare una persona. Morale della favola: il giustiziere è stato denunciato dall’Arma e si ritrova tutt’ora a combattere tra cause legali, avvocato, spese processuali eccetera. Io passeggio come se nulla fosse.' racconta balle. Chi l'ha deviata ai CC é stata la nostra giuseppina8624 e l'esito della deviazione é stato completamente diverso da quanto racconta. Questa gente può far male ma non materialmente, non preoccuparti, specie per la 'azzurra' Perna. Ti romperà le scatole con telefonate nel cuore della notte, pubblicherà annunci pornografici a tuo nome, ti farà arrivare tonnellate di spam ma niente di più. E' una piccola vrenzola che ha iniziato la sua carriera grazie alle complicità di personale eBay (quando era candelauro, cassinadria, castefio, cloralber80, consulio eccetera) e poi, visto quant'é facile truffare nel nostro Paese, ha continuato ben nascosta dietro l'anonimato. La vrenzola ed i suoi compari di antiebayabuse.net hanno avuto il mio indirizzo per due anni; bene: nonostante le loro minacce e ben sapendo che vivevo in una zona isolata, da solo e che sono una persona anziana, non si sono mai fatti vedere. Del resto, se avessero un minimo di 'palle', non farebbero truffe da duecento Euro ma andrebbero a rapinare le banche. Io so chi é la vrenzola ma posso dirtelo solo in privato. Puoi contattarmi via email su admin@ebayabuse.com, terrazzano.ebayabuse@gmail.com, via Skype admin_eBayabuse. Hai tutta la mia solidarietà, non farti spaventare

  4. che tristezza… dovrebbero identificare queste persone geneticamente in modo da poter permettere alle mamme di abortire per tempo…

  5. Ciao Domenico, mi dispiace che non ci conosciamo bene dal momento che pur essendo iscritto a CCI non lo frequento. Incuriosito dal "modus operandi" dei truffatori e dalla tua richiesta di eventuali informazioni in più ho voluto leggere quello che hai pubblicato su questa storia, e prima di tutto mi dispiace che tu e famiglia dobbiate subìre queste pressioni psicologiche da personaggi simili.
    Purtroppo non ho informazioni utili da darti, ma anche se nutro dubbi sul fatto che si compia giustizia, non sarebbe male se già smettessero di rompere e di iniziare a perdere credibilità.

    Ti saluto, augurandoci di venire a capo della situazione e di conoscerci meglio prima o poi.

    Dario

  6. Hai fatto bene…

  7. guardando il sito ho scoperto che anch'io stavo per caderci nel maggio 2010 per una Canon 7d, quella persona nell'annuncio diceva di essere di Modena, ma alla mia richiesta di fare lo scambio a mano scriveva di essersi trasferito a Reggio Calabria!!!

    Giuseppe Pellegrino ha scritto:

    Salve. Le scrivo in risposta alla sua email relativa al mio annuncio riguardante la vendita della fotocamera Canon Eos 7D. La macchina è tutt'ora disponibile. Mi è stata regalata in occasione del battesimo di mio figlio, poco meno di un anno fa. E' ancora in garanzia fino all'ottobre 2011. Ha realizzato circa diecimila scatti. Ribadisco che non vendo obiettivi e che la vendita comprende il corpo macchina e relativi accessori. Confermo che funziona tutto perfettamente e che non ci sono difetti, nè estetici nè funzionali. Posso permettermi di chiederle di dov'è, lei? Avrei bisogno di saperlo per capire se sarà o meno necessario rivolgersi ad uno spedizioniere. Per quel che concerne il prezzo, mia moglie ed io speriamo di venderla per una cifra oscillante tra i 400 ed i 450 Euro. Ai fini di una comunicatività decisamente più rapida, le lascio il recapito telefonico della mia consorte: 377 27 94 089. Anche lei molto informata circa le caratteristiche della macchina. Spero di essere stato comunque esaustivo. A presto.
    Dott. Giuseppe Pellegrino
    Per fortuna non abboccai, ma concordo che la voce della signora al telefono era molto rassicurante!
    La 7d la comprai poi con un'asta sempre su e-bay da un negozio romano, ho speso + del doppio di quello richiesto dal dr.Pellegrino, ma la macchina mi è arrivata e ce l'ho tutt'ora!

  8. Domenico, è una donna, è sempre una donna che scrive.

    [—] Da: Beppe Pellgrino

    Data: 31/10/2011 1.07.42

    Nel caso in cui la discussione non dovesse essere rimossa in tempo celere, come sa, riceverà visite. Inutile precisare che sono riuscitA a reperire i dati dell’autore del post e che, tali dati, certamente non resteranno privati. ”

    Credo che abbia ragione l’amministratore di ebayabuse.

    ormai penso che in Italia siamo a livelli da Far West, tutto è consentito..Truffe, minacce, gente che lavora 6 giorni in 9 anni e non è nemmeno medico, gente che uccide e dopo 10 anni è libera.. Denunciala, anche se serve a poco, e mandagli Striscia le iene… Solidarietà.

  9. Coinvogli le Iene e fagliela pagare.
    Dovrebbe vergognarsi di quello che ha scritto, se riuscissimo a capire chi è… Sai quanta gente sotto casa troverebbe? E allora sai cosa se ne farebbe delle sue minacce? Quando da dietro un ragazzo ti rompe i legamenti delle ginocchia con una mazza e ti lascia in carrozzina a vita?
    Vergogna, minacciare una bambina ed una famiglia onesta. Vergogna…

  10. Vai Vai di avvocato e forze dell'ordine, anzi se puoi aggrava sempre di più la situazione, anche perchè da quanto mi è dato immaginare costui sta creando danni morali a te e alla tua famiglia!

  11. Alessandro | 28 novembre 2011 at 12:49 |

    Ciao Domenico.
    Ho visto pure io questa truffa. E' una persona (credo donna) che si presenta sotto differenti falsi nomi e risponde sempre con mail differenti, ma che contengono sempre con gli stessi testi. Questa persona l'ho denunciata pure io (purtroppo però con il nome falso, con cui si è presentata via mail), ma purtroppo la giustizia sembra non fregarsene di queste cose, che probabilmente per loro sono "frivolezze"! Io credo che bisognerebbe farla pagare a queste persone, ovviamente sempre attraverso la giustizia, in particolare quando arrivano a minacciare le persone!!
    Devono veramente vergognarsi!! Mi spiace che ti abbiano minacciato, spero vivamente che vengano presi!!
    Ciao,
    Ale

  12. L'idea delle IENE non è male anche Striscia oramai sono attendi a queste truffe…
    Solidale….bastardi!!!!

  13. Dietro la perna, c'è il monsignore. Parecchie minacce e fastidi che ha avuto l'amministratore, le ho avuto anche io ma dal monsignore; stesso modus. Dico il monsignore perché così si è identificato lui o il suo portavoce o chi per egli, comunque sia , sono lo stesso gruppo.
    Preferisco non averci a che fare con questa gente, ho famiglia e voglio stare tranquillo. Ma spero li prendono e li sbattono in galera per sempre.

Comments are closed.

fcwebstore